NOVITA' MOTOCICLISMO

Officine Rossopuro Levante 750, una V85 TT "ante litteram"

Ecco una bella scrambler realizzata partendo da una vecchia Guzzi NTX. La moto è la risposta "vintage" di Officine Rossopuro alla nuovissima V85 TT: si chiama Levante 750, ha sovrastrutture realizzate artigianalmente in alluminio, due tipi di serbatoio e un peso contenuto in soli 150 kg 

Officine Rossopuro Levante 750, una V85 TT "ante litteram"

Special da viaggio
Le Officine rossopuro di Filippo Barbacane hanno deciso di riprendere il concetto di scrambler realizzando una special molto interessante, su base Moto Guzzi NTX. La moto, chiamata Levante 750 è, per usare le parole dello stesso filippo: "Un esempio perfetto di versatilità e leggerezza. Pensata sia per l'on, sia per l'offroad, Levante è stata realizzata per affrontare viaggi avventurosi o uscite su strade bianche nelle bellissime strade della mia terra d'Abruzzo". L'idea di partenza è stata quella di riprendere le vecchie endurona anni 80 aggiongendo alcuni dettagli legati al mondo della regolarità. Partendo da una NTX 350 (e probabilmente ispirati dalla nuova V85 TT della casa di Mandello del Lario), Filippo ha subito modificato il motore sostituendolo con quello della sorella maggiore 750 a cui sono stati affiancati nuovi carburatori, il cambio della 750, un alternatore aggiornato e un nuovo regolatore di tensione, alimentato da una batteria al litio. A dare voce alla Levante ci pensa un nuovo scarico 2 in 1 che passa sul lato destro della moto, dotato di collettori sono in acciaio mentre il terminale è stato realizzato dalla specialista Mass. Artigianale anche l'airbox, realizzato completamente in alluminio. Il telaio è stato rivisto rinforzandolo in alcune zone ma alleggerendolo il più possibile, la forcella è quella originale ma con cartucce nuove, mentre dietro troviamo due ammortizzatori Bitubo regolabili. La ruota da 21" di serie è stata sotituita da un'unità da 19" con cerchi a raggi mentre a livello freni troviamo un impianto completo Brembo. A "gommare" la levante ci pensa Continental con le sue TKC80. Esteticamente, tutte le sovrastrutture sono state realizzate a mano e in alluminio, così come il serbatoio, realizzato in due versioni, uno più snello per le gite in offrad e l'altro, più capiente perfetto per i lunghi viaggi (autnomia di circa 300 km). Completano la dotazione la sella in pelle che nasconde un vano portaoggetti, paramani personalizzati e borsa laterale SW Motech. L’impianto di illuminazione, infine, è di tipo tradizionale: "Il led non sta bene su una moto con questo stile, in più non è facilmente riparabile se si è in viaggio". Ultimo dato, il peso: solo 150 kg, un risultato da "vera" offroad. Insomma, la Levante è sì una special, ma è fatta per macinare chilometri, in puro stile Officine Rossopuro. 


 


NOTIZIE CORRELATE
  • News
    15 Febbraio 2020
    L'edizione 2020 del trofeo Moto Guzzi prenderà il via il 26 aprile a Varano, le iscrizione sono aperte, ma nel caso voleste prima "assaggiare" la V7 III allestita col kit trofeo l'appuntamento è per il 29 febbraio e 1 marzo e il 4 e 5 aprile sul circuito d'Abruzzo a Tortona: i test ride dureranno 15 minuti e saranno proposti a un prezzo estremamente vantaggioso
  • News
    20 Gennaio 2020
    Il trofeo monomarca della casa di Mandello promette per questa stagione più divertimento, la durata delle gare mini endurance passerà da 60 minuti a 90 minuti. Cinque gli appuntamenti in programma con possibilità di iscriversi a tutto il campionato o anche alle singole gare
  • News
    27 Novembre 2019
    Il "re dei tortellini" Giovanni Rana è stato insignito della tessera onoraria del Moto Guzzi The Club di Piacenza per evidenti meriti sul campo. L'imprenditore, infatti, da sempre appassionato di Guzzi, iniziò la sua attività consegnando i suoi prodotti a porta a porta con l'ausilio di un Guzzino