NOVITA' MOTOCICLISMO

Suzuki GSR 1000 – Sarà così la nuova moto maxinaked di Hamamatsu

Novità Suzuki 2015 - La GSR 1000 è un modello annunciato già da un paio d’anni ma che, a quanto pare, fa fatica a “venire alla luce”. Il 2015 però dovrebbe essere l’anno buono. Secondo voi sarà così?

Suzuki GSR 1000 – Sarà così la nuova moto maxinaked di Hamamatsu
Arriverà nel 2015?
La GSR 1000 è una delle grandi ricercate dei mesi estivi. È dall’estate 2012 infatti che si vocifera del suo debutto, ogni anno sempre rimandato. Questo però sembra essere l’anno buono e la rivista francese MotoRevue ha pensato bene di rinfocolare l’attesa ventilando già una possibile presentazione al prossimo salone di Colonia e realizzando questo bel bozzetto. Per l’occasione i grafici francesi hanno provato a immaginare il layout di questa maxinaked, andando ovviamente a ricalcare quelle che sono le forme della già esistente GSR 750. Ciò che realmente distinguerà la maxi Suzuki sarà il propulsore che, come da tradizione per le “sportive spogliate” dovrebbe essere quello della sorellona carenata GSX-R 1000, un quattro cilindri da 180 CV e ultimo tra i “milloni” sportivi a mantenere un'aura "selvaggia" perché privo di qualsiasi aiuto elettronico. Il vero grande dubbio però riguarda quale sarà l’indirizzo che percorreranno i tecnici Suzuki per quanto riguarda lo sviluppo. Due, in sostanza, le possibilità: la prima (e forse la più probabile) riguarda la possibilità di "spogliare" una GSX-R 1000, soluzione adottata con successo ad esempio da Aprilia con le sue RSV4 e Tuono. L'altra invece comporterebbe montare il motore della "gixxer" su telaio e strutture della GSR 750: una soluzione forse meno “sportiva”, ma che permetterebbe di realizzare un modello meno costoso da produrre e quindi offerto a un prezzo invitante. Di certo, il background Suzuki propenderebbe per una naked “cattiva”, figlia della GSX-R 1000 e quindi capace di giocarsela con le principali maxinaked sul mercato. L'altra grande incognita riguarda il trattamento che questa nuova naked subirà a livello elettronico: sarà totalmente priva di aiuti come la sorella carenata, oppure su questo modello Suzuki proverà a proporre un controllo di trazione e a qualche altro “gadget” tecnologico? I dubbi, con ogni probabilità verranno sciolti durante i prossimi saloni invernali.

 



NOTIZIE CORRELATE