Alex Rins

Pilota del team Team Suzuki ECSTAR: scheda, news, foto e tutte le info

Il pilota in sintesi

Numero di gara 42
Data di nascita 08/12/95
Nazione Spagna
Luogo di nascita Barcellona
Esordio 2017
Presenze 2
Vittorie 0
Pole position 0
Giri più veloci 0
Titoli iridati 0

 

Alex Rins è uno dei tanti talenti spagnoli che sono sbarcati nel Motomodiale, a sette anni è salito in sella ad una moto e non è più sceso. Nel 2010 partecipa al Campionato Spagnolo di Velocità (CEV) nella classe  125, vince subito alla prima gara e termina la stagione terzo. L'anno successivo conquista il titolo e nel 2012 debutta nel Motomondiale classe Moto3. Termina la prima stagione in quinta posizione e nel 2013 lotta per il titolo mondiale perdendolo per soli 12 punti. Nel 2015 passa alla Moto2 centrando subito vittorie e pole position nel suo anno d'esordio, concludendo secondo in campionato e l'anno seguente terzo. Nel 2016 il debutto in MotoGP, con il team Suzuki ufficiale insieme ad Andrea Iannone. 

PROSSIMO GP

MotorLand Aragon 2020
ORARI
Venerdì 23 Ottobre
FP109:55 - 10:40
FP214:10 - 14:55
Sabato 24 Ottobre
FP310:55 - 11:40
FP414:30 - 15:00
Qualifiche15:10 - 15:50
Domenica 25 Ottobre
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news - Assente Marc Marquez, a riportare le Honda sul podio ci ha pensato suo fratello Alex. Dopo un paio di mesi di "apprendistato" lo spagnolo ha centrato due secondi posti nel GP di Francia e in quello di Aragon, guadagnandosi anche i comolimenti di Jorge Lorenzo
  • MotoGP news – A quattro gare dalla fine del campionato è ancora difficile capire chi riuscirà a conquistare il titolo, ma Giacomo Agostini un'idea se l'è fatta e punta tutto sullo spagnolo di Suzuki, ma si dice anche molto sorpreso dai grandi progressi fatti da Alex Marquez
  • Il meteo cambierà al Motorland e nessuno sa cosa aspettarsi: le Ducati possono solo fare meglio, ma contro le Suzuki di Mir e Rins sarà dura averla vinta. Alla fine del mondiale mancano solo 4 gran premi e Dovizioso deve trovare un modo per riuscire a sfruttare meglio il match tra le Michelin e il motore V4 della sua Desmosedici