Scott Redding

Pilota del team Octo Pramac Racing: scheda, news, foto e tutte le info

Il pilota in sintesi

Numero di gara 45
Data di nascita 4/1/1993
Nazione Gran Bretagna
Luogo di nascita Quedgeley
Esordio 2014
Presenze 52
Vittorie 0
Pole position 0
Giri più veloci 0
Titoli iridati 0
Podi 2

 

Scott Redding è il più giovane pilota ad aver vinto un Gran Premio: nel 2008, a 15 anni e 170 giorni, trionfa nella gara della 125 a Donnington Park. Un risultato che vale all'inglese una moto ufficiale per l'anno successivo, per lui però sarà una stagione sfortunata con un solo podio e molti problemi tecnici. Nel 2010 passa alla Moto2, sulla Suter del Marc VDS Racing Team, dove ottiene qualche buon piazzamento solo nelle ultime gare. Nella stagione 2011, nonostante sia tra i favoriti, si classificherà solo quindicesimo. Nel 2012 resta nella stessa squadra, ma questa volta ha a disposizione una Kalex e nel 2013 arriva la stagione migliore della sua carriera: conquista tre vittorie, un totale di sette podi, ma il titolo gli sfugge per una frattura al gomito rimediata a Phillip Island, quando mancano tre gare alla fine. Nel 2014 Redding fa il salto alla classe regina con la Honda Open del team Gresini: stagione brillante che gli vale per il 2015 una Honda factory: chiude in tredicesima posizione e ottiene un terzo posto nel Gran Premio di San Marino. Nel 2016 è ingaggiato dal team Pramac Ducati, è compagno di squadra di Danilo Petrucci.

PROSSIMO GP

Silverstone 2019
ORARI
Venerdì 23 Agosto
FP110:55 - 11:40
FP215:10 - 15:55
Sabato 24 Agosto
FP310:55 - 11:40
FP414:30 - 15:00
Qualifiche15:10 - 15:50
Domenica 25 Agosto
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – Quella inglese è una pista che piace molto a Valentino Rossi, sulla quale ha buoni ricordi e spera di svolgere un buon fine settimana. Il pesarese sostiene che tutto dipenderà dal meteo e ha ricordato: “L’anno scorso è stato un incubo”
  • MotoGP news –  L’appuntamento inglese è tra i preferiti di Maverick Vinales, che sulla pista di Silverstone tre anni fa vinse la sua prima gara della MotoGP. Oggi lo spagnolo torna qui con l’obiettivo di ottenere il miglior risultato possibile alla guida della sua Yamaha M1 e spera nel bel tempo
  • MotoGP news – L’appuntamento inglese non è tra i più facili per gli impianti frenanti e la possibile presenza della pioggia non è da sottovalutare. Ecco quante sono le frenate nelle 18 curve presenti, quali sono quelle più difficili e quanta forza viene richiesta ai piloti per frenare