PROVATA DA VOI

Suzuki
V-Strom DL 650 Traveller '07

Provata da:
Valutazione: 
4
Average: 4 (1 vote)
Suzuki, V-Strom DL 650 Traveller '07
  • Comfort: 
    5
    Average: 5 (1 vote)
  • Posizione di guida: 
    5
    Average: 5 (1 vote)
  • Tenuta di strada: 
    4
    Average: 4 (1 vote)
  • Finiture: 
    3
    Average: 3 (1 vote)
  • Consumo: 
    5
    Average: 5 (1 vote)
  • Prestazioni: 
    3
    Average: 3 (1 vote)
  • Cambio: 
    4
    Average: 4 (1 vote)
  • Freni: 
    3
    Average: 3 (1 vote)
  • Vano sottosella: 
    4
    Average: 4 (1 vote)
  • Sospensioni: 
    3
    Average: 3 (1 vote)
Perché l'ho comprata o provata:
Scendendo da una naked pura senza fronzoli e tutta potenza sentivo il bisogno di una moto godibile e poliedrica.
Com'è
L'estetica non e' sicuramente il suo forte, è la classica dueruote che se ti passa davanti non la degni di considerazione né nel bene né nel male, diciamo priva di interesse...ma basta cavalcarla che ti conquista subito. Lasciatemi dire che si è rivelata una piacevole sorpresa in tutti i suoi molteplici aspetti, tenuta, comfort alla guida, consumi e, non ci crederete, ma nei percorsi guidati, curve strette, salite, diventa un osso duro per tutti. Merito dell'ottimo rapporto peso potenza, coppia ai bassi e peso contenuto grazie a un solido telaio in alluminio che ne enfatizza la rigidità nelle pieghe esasperate e contemporaneamente ne esalta la manegevolezza nei veloci cambi di direzione. Se mi avessero consigliato l'acquisto della V-Strom mentre guidavo la mia ex moto (Suzuki Bandit 1250) non avrei nemmeno voluto ascoltare, ma grazie a un mio amico già possessore della stessa la provai e ne fui subito conquistato. Eccomi felice possessore delle suzukina. Vorrei in conclusione solo dirvi che ho degli amici possessori di BMW GS1200 che sono membri del club dell'elica, hanno organizzato un giro in Abruzzo questa estate e sono stato invitato a partecipare. Ho accettato di buon grado sapendo che in ogni caso sarei stato trattato come il brutto anatroccolo in coda alla fila... Sì, inizialmente è stato così, ma dopo aver percorso il tratto di strada marsicana denominata " gole del sagittario" , repentine curvette strette e in rapida successione ci siamo fermati a prendere il caffè a Scanno e vi giuro, è stato bellissimo vederli avvicinarsi alla mia suzukina chiededomi che cilindrata fosse e quanto costasse. Alcuni hanno voluto provarla, ricevendo poi anche gli sfottò della moglie che sottolineava che con la metà della loro spesa avrebbero portato a casa una splendida moto, forse non bella, ma superiore in quasi tutto il resto.
Alla guida
Guidarla è uno spasso, valida compagna in tutto, la sparata domenicale su al passo, il weekend con zavorrina, il viaggio impegnativo, lei non dice mai di no. Ti strega con la sua capacità di assecondare i tuoi desideri e ti rende motociclista soddisfatto ed appagato.
La comprerei o ricomprerei?
si decisamente.
PROVE LETTORI CORRELATE
COMMENTI
Ritratto di dingo
10 Dicembre 2011 ore 11:49
Sicuramente una moto sorprendente. Anch'io ne faccio un uso a 360 gradi, dal tragitto casa ufficio alle ferie estive in coppia e carica di bagagli e tenda. Una delle rare motociclette che restituiscono per intero il prezzo pagato per acquistarle.
Ritratto di walter013
11 Dicembre 2011 ore 12:21
Sono anch'io possessore di una V-Strom 650 dal 2008. In precedenza avevo una Transalp 600 cc. del 1991, che ho posseduto per ben 19 anni fino al 2010. Devo dir che anch'io sono stato positivamente sorpreso dalla V-Strom. E' una moto completa: ottima tenuta di strada, motore potente, frenata buona. Non sono daccordo con chi dice che esteticamente è brutta: la V-Strom ha una sua bellezza molto originale, che forse solo chi, come me, ha seguito l'evoluzione estetica delle moto dagli anni '60 ad oggi può comprendere ed apprezzare. Il nuovo modello 2011, anche se esteticamente più tradizionale e quindi più appetibile, ha perso molto in originalità. Sono daccordo con chi critica l'acquisto di maximoto oltre 1000 cc. per poi usarla in città a 40 km/h e andare in vacanza con l'auto Mercedes, Audi e BMV! La diffusione di maximoto BMV 1200 sopratutto tra i professionisti sopra gli 'anta col portafoglio pieno purtroppo è diventata una moda... uno status symbol. Sono per lo più motociclisti improvvisati, che in precedenza non hanno mai posseduto una maximoto, anzi una moto... Io personalmente ritengo che spendere il doppio per una moto che ha accessori "automobilistici", che fa 20 km/h in più quando in autostrada non puoi andare ormai a più di 130-140 km/h, mi sembra una "stronzata". Comunque contenti loro... La V-strom per esempio è adatta ai viaggi in due, ha una sella comodissima per pilota e passeggero, ha una maneggevolezza e tenuta nei percorsi tortuosi ottime (vedi costiera amalfitana), se ti vuoi fare una tirata a 11.000 giri te la godi tranquillamente, nei viaggi è comodissima, ecc. Forse l'unico accessorio che ritengo utile è l'ABS, anche se i vecchi motociclisti come me strizzano un pò il naso... Ho finito! walter013
Ritratto di ilpigro
23 Dicembre 2011 ore 12:20
possiedo una Transalp 2008 e ho avuto modo di valutare la V-strom che , devo ammettere è una ottima moto, sullo stradale sucuramente superiore alla mia per il migior rapporto potenza-peso, però ragazzi, lasciatemelo dire ... quando sul tragitto incontri quella stradina sterrata che fiancheggia la montagna e si inoltra nel bosco fino a raggiungere un punto panoramico .... col Transalp imbocchi e via! con la V-strom .... non credo. Condivido quanto pensa walter013 sulle maxi-moto tipo BMW gs 1200 ... daltronde se pensassi di spendere oltre 13.000 euro per una moto, la scelta sarebbe unica .... KTM 990 Adeventure !
Ritratto di pamike
05 Febbraio 2012 ore 19:33
Ciao a tutti, quellla che ho sotto il sedere per 11 mesi all'anno è la V-Strom, ultima serie premodello 2011. Con valige, baule, paramani e ABS è "la moto". Questa è la terza che ho e, dato che mi piace cambiare spesso tipo, tra la prima (V-Strom 1000 dl), la seconda (V-Strom 650 dl) e questa ho avuto Honda Deauville 700, BMW R1150R, BMW R1200GS, BMW F650GS (bicilindrica 800). La moto la uso tutti i giorni per andare al lavoro, i fine settimana per andare sui passi e per fare settimane in giro per Italia, Austria e Svizzera; quasi sempre con mia moglie dietro. Forse cambierò ancora, ma son sicuro che questa, di 33 moto che ho avuto, è quella più completa e intelligente.
Ritratto di PRINCIPE52
06 Febbraio 2012 ore 14:55
Buon giorno a tutti. Vorrei acquistare la nuova V STROM 650 ABS, e chiedo a chi ha già questo modello , quello 2012 per intenderci, che impressioni ha. Dai commenti mi sembrano molto positive, ma visto che ho avuto in precedenza altre moto, che ho un HONDA DOMINATOR 650, da uso per qualche giro in enduro soft, e visto che vorrei prendere la V STROM in cambio di un SUZUKI BURGMAN 650 ABS del 2004, chiedo soprattutto impressioni in merito al confort, comodità di guida, protezione cupolino, comodità passeggero, ecc. Sul Burgman si viaggia veramente comodi e anche se è uno scooter, in realtà è una moto travestita. Lo uso tutti i gg. in città, e ci ho fatto luinghi viaggi in copia, senza problemi per la zavorrina. Ora, con la V STROM, posso aspettarmi la stessa fruibilità, specie per la passeggera ? ( se mia moglie sta scomoda, come la convinco al viaggio, anche lungo, in coppia ?? ). grazie a tutti. Laps.
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
LE PROVE DEI LETTORI PIU' LETTE