Yamaha avverte Uccio: “Ancora un'altra e non entri più nel box"

Domenica scorsa, al termine del Gran Premio d’Argentina, nel box Yamaha l'atmosfera era tesissima. Quando Marquez si è presentato per chiedere scusa per il contatto con Rossi, Uccio, amico e fidato braccio destro del Dottore, gli ha intimato di andarsene. L’episodio non è piaciuto affatto alla casa di Iwata

Yamaha avverte Uccio: “Ancora un'altra e non entri più nel box"
La guerra tra i clan
Il Gran Premio d’Argentina ha aperto un nuovo capitolo nella "faida" tra Marc Marquez e Valentino Rossi: il primo ha decisamente esagerato in pista e ha ricevuto ben tre penalità in una stessa gara, il secondo nelle dichiarazione del dopogara ha attaccato violentemente lo spagnolo e il suo entourage non è stato da meno. Le immagini di Uccio, Alessio Salucci, amico e braccio destro del Dottore, che caccia dai box Marc Marquez presentatosi per chiedere scusa, pare non sia affatto piaciuta a Yamaha. A raccontarlo è stato il giornalista Maurizio Bruscolini nella puntata di “Paddock” condotta da Franco Bobbiese, che ha raccontato: “Sono venuti fuori i problemi di Yamaha. In quel box a comandare è Tavullia e questa volta pare che Uccio l’abbia fatta fuori dal vaso. I gran capi di Iwata a questo punto avrebbero detto 'Adesso basta, un altro errore di questi e non entri più nel box'. Cos’è successo domenica? Un clan ha cercato di avere la meglio su un altro clan, e quello perdente sta scalciando. È una storia incredibile. Nel paddock per 15 anni ha comandato un clan (quello di Rossi ndr), un altro è cresciuto e probabilmente comanderà  in futuro (quello di Marquez ndr), ma il clan perdente non ci sta. È una guerra all’ultima staccata che non si fa solo in pista”.
Del resto, se consideriamo la carriera di Valentino Rossi, anche lui è stato autore di molti sorpassi al limite, basti pensare alla “spallata” su Gibernau a Jerez nel 2005 e al sorpasso estremo a Laguna Seca su Casey Stoner, nel 2008, per dirne alcune. Bruscolini ha rimarcato: “Per anni si è fatto finta di nulla. I giornalisti hanno esaltato manovre di Rossi che non erano regolari. Dorna ha avvallato certe situazioni, e siamo arrivati a questo”. Infine, Bruscolini si è tolto anche qualche sassolino dalla scarpa, su chi sia davvero Valentino Rossi: “Non è quello che avete conosciuto davanti alle telecamere accese. Il vero Valentino è quello che avete visto domenica scorsa, cattivo, vendicativo e rancoroso. Non è quello che i giornalisti vi hanno raccontato, ma il fatto è che Marquez è più bastardino di Valentino”.

PROSSIMO GP

Circuit of the Americas 2018
ORARI
Venerdì 20 Aprile
FP116:55 - 17:40
FP221:05 - 21:50
Sabato 21 Aprile
FP316:55 - 17:40
FP420:30 - 21:00
Qualifiche21:10 - 21:50
Domenica 22 Aprile
Gara21:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news diretta TV – I due piloti ufficiali Ducati hanno un po’ faticato ieri sul circuito delle Americhe in Texas, ma sono riusciti a centrare un’importante top 10 in vista delle qualifiche. Jorge Lorenzo ha chiuso in settima posizione ed è soddisfatto del suo feeling sulla Desmosedici GP18, mentre Andrea Dovizioso è ottavo e ha ammesso: “Non siamo messi così male”
  • MotoGP, diretta TV – Il campione del mondo in carica ha chiuso in seconda posizione la prima giornata disputata sul circuito delle Americhe, ed è contento delle sue prestazioni. Marc Marquez sa che dovrà migliorare in vista della gara, perché ci sono alcuni piloti che vanno molto forti, e dovrà anche concentrarsi sulle gomme per fare la scelta giusta domenica
  • MotoGP, diretta qualifiche live del Gran Premio di Austin 2018. Griglia di partenza e pole position - Andrea Iannone ha ottenuto ieri il miglior tempo sulla pista di Austin, staccato di soli 56 millesimi da Marc Marquez che qui ha sempre conquistato la pole position. Qualcuno oggi riuscirà a fermarlo? Scopriamolo insieme, seguite con noi le qualifiche della categoria regina!