Niki Lauda, miglioramenti continui dopo il trapianto polmonare

Le condizioni del tre volte campione del mondo di Formula 1 Niki Lauda sono in netto miglioramento, questo è quanto trapela dall’ospedale di Vienna dove è in cura. Lauda respira autonomamente, tutti gli organi vitali funzionano regolarmente e sarà dimesso quando il recupero sarà completo

Niki Lauda, miglioramenti continui dopo il trapianto polmonare
Notizie positive
Dopo il trapianto polmonare Niki Lauda continua a essere ricoverato al Vienna General Hospital, dove è stato operato dal responsabile di chirurgia toracica Walter Klepetko e da Konrad Hotzenecker ma, fortunatamente, le sue condizioni appaiono in continuo miglioramento. Questo è quanto è stato dichiarato dall’ospedale, che ha inoltre comunicato che il paziente, a sole 24 ore dall’intervento, era cosciente e successivamente ha potuto respirare autonomamente. Lauda si trova in buone condizioni di salute, tutti gli organi lavorano regolarmente e per il recupero totale avrà bisogno di diverse settimane. I medici hanno escluso che quanto successo fosse collegato alle lesioni ai polmoni rimediate da Lauda nel terribile incidente al Nurburgring nel 1976, ipotesi che è più volte apparsa sui giornali negli ultimi giorni. La sua presenza nel paddock continua a essere piuttosto costante e ci si aspetta di rivederlo presto in pista, la sua seconda casa, dove ad aspettarlo a braccia aperte ci sarà il team principal Toto Wolff che ha dichiarato: “Ci è mancato a Hockenheim e in Ungheria e non vediamo l'ora che torni. Sono sicuro che presto dirà alle infermieri e ai dottori che ne ha abbastanza dell’ospedale!” Ricordiamo che l’ex ferrrarista  e tre volte campione del mondo, oggi 69enne, si era sentito male mentre stava trascorrendo le sue vacanze estive a Ibiza, dove aveva manifestato sintomi influenzali.

NEWS MOTOGP