MV Agusta libera Jordi Torres e firma con Scheib

Il pilota spagnolo e la casa varesina avevano firmato un contratto per la stagione 2018 in Superbike, ma Jordi Torres dal Gran Premio d’Aragon sostituisce l’infortunato Tito Rabat in MotoGP. Per questo motivo MV Agusta ha deciso di concludere anticipatamente la collaborazione, affinché Torres si possa concentrare appieno sul Motomondiale, e al suo posto ha preso Maximilian Scheib per gli ultimi due round

MV Agusta libera Jordi Torres e firma con Scheib
Cambiamento in corso
Si conclude in anticipo la collaborazione tra Jordi Torres e MV Agusta, con la casa varesina  che dà l’opportunità al pilota spagnolo di concentrarsi al meglio in MotoGP. Il comunicato recita: “In virtù del fatto che Jordi Torres sostituirà Rabat sulla Ducati del Team Avintia anche in Thailandia e forse in Giappone, il Team ed il pilota hanno deciso di comune accordo, considerate le estenuanti trasferte con fusi orari estremi che il pilota avrebbe dovuto affrontare, di concludere anticipatamente la collaborazione, per dare a Jordi la possibilità di concentrarsi appieno sugli impegni in MotoGP. Il Team Ringrazia Jordi per la grande professionalità e l’impegno finora dimostrato e gli augura il meglio per il suo futuro agonistico”. Infatti, il prossimo fine settimana, dal 12 al 14 ottobre, la Superbike corre in Argentina e attualmente Torres è in Tailandia impegnato nel Gran Premio e il 21 ottobre potrebbe correre il GP del Giappone in MotoGP. Seguire entrambi i campionati sarebbe potuto essere piuttosto impegnativo per Torres, che ora potrà lavorare al massimo sulla Ducati del team Avintia, moto molto diversa da quella che era abituato a guidare in Superbike.
Il suo posto nel team di MV Agusta è stato preso da Maximilian Scheib che correrà gli ultimi due appuntamenti in programma, in Argentina e in Qatar. Scheib ha iniziato la sua carriera nel mondo delle derivate di serie nel 2016, prendendo parte a due gare della classe STK1000. Nel 2017 ha proseguito nella stessa classe in veste di pilota titolare, concludendo ottavo e nella stagione 2018 appena conclusa a Magny Cours, ha ottenuto 5 podi, di cui una vittoria a Brno, e una pole position, concludendo il mondiale in terza posizione.


NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – C’è tanta attesa in casa Aprilia per la nuova moto che scenderà in pista la prossima stagione in MotoGP. Aleix Espargaro e Andrea Iannone dovranno aspettare febbraio per poterla provare e lo spagnolo, che ha già parlato con il capo del progetto Romano Albesiano, è fiducioso del lavoro che la casa di Noale sta svolgendo dietro le quinte
  • Dopo aver vinto 15 titoli mondiali, 123 Gran Premi, 18 titoli italiani e 10 Tourist Trophy il legendario Giacomo Agostini ha aperto un suo proprio museo, a Bergamo, nella sua casa. In questo spazio aperto al pubblico il grande “Ago” ha raccolto alcune moto tra le più significative della sua carriera, i caschi, le tute e gli oggetti personali
  • MotoGP news – Grande protagonista del 2019 è stato Fabio Quartararo, che nonostante fosse solo un debuttante nella top class, ha sfiorato più volte la vittoria. Il francese ha tirato le somme di questo suo primo anno in MotoGP, degli insegnamenti ricevuti, dei rimpianti che ha e ha posto gli obiettivi per il 2020