MotoGP, Lorenzo: ecco perché Marquez non voleva che nel 2015 Rossi vincesse il titolo

MotoGP news – Sei anni fa il campione del mondo della top class è stato Jorge Lorenzo, che ha vinto il duello con il compagno di squadra Valentino Rossi. Ma il discorso non è stato solo a due, poiché si intromise Marc Marquez e oggi il maiorchino ha raccontato la sua verità

MotoGP, Lorenzo: ecco perché Marquez non voleva che nel 2015 Rossi vincesse il titolo
Un argomento sempre in voga
Il 2015 resterà impresso nella mente di molti appassionati della MotoGP come l’anno del “biscotto”, ovvero la stagione in cui Valentino Rossi perse il titolo della MotoGP, quello che sarebbe stato il decimo, per un’ipotetica alleanza tra i due spagnoli Marc Marquez e Jorge Lorenzo. In lotta per il mondiale c’erano lui e Lorenzo, all’epoca compagni di squadra in Yamaha, ma l’anno culminò con una diatriba tra Rossi e Marc Marquez e Lorenzo, sei anni dopo, ha dato una sua interpretazione su quanto accaduto.

Il momento clou
Tutto iniziò, secondo Lorenzo, nella gara di Assen, in Olanda, dove Rossi e Marquez stavano lottando per la vittoria e nell’ultimo giro si toccarono alla chicane, con il pesarese che uscì di pista ma rientrò in pista vincendo la gara, e lo spagnolo che chiuse secondo. In un’intervista a Dazn Lorenzo ha ammesso: “La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata ad Assen, quando si sono toccati sulla chicane. Si davano la colpa a vicenda. Da quel momento Marquez non voleva più che Valentino vincesse il Mondiale”. Da ricordare che prima di questo episodio ce n’era stato un altro, in Argentina, qualche mese prima in cui in un duello tra i due Marquez cadde lasciando che Rossi vincesse la gara in tranquillità.

Il finale amaro
Qualche mese dopo si arrivò poi in Australia, a Phillip Island, e successivamente in Malesia, a Sepang, dove nella conferenza stampa di apertura del fine settimana Rossi puntò il dito contro Marquez accusandolo di aver rallentato per favorire Lorenzo, il connazionale. Da lì in poi le cose sono degenerate: il duello che c’è stato tra i due a Sepang ha portato alla penalità di Rossi di partire ultimo a Valencia, all'ultima gara dove si sarebbe consegnato il Mondiale, e dopo una rimonta incredibile, si dovette accontentare del secondo posto in campionato, dietro a Lorenzo ma davanti a Marquez che secondo lui e molti altri favorì ancora una volta il connazionale.

 



NEWS MOTOGP