MotoGP, intervista Jorge Lorenzo: “Ducati nel 2022 avrà una grossa opportunità"

MotoGP news - Allo stand di Vmoto SuperSoco durante EICMA c'è stato anche Jorge Lorenzo, che ha svelato lo scooter che porta la sua firma in edizione limitata, e ci ha raccontato come ha visto il campionato 2021, cosa si aspetta dal futuro e come sarà il ritiro per Valentino Rossi

MotoGP, intervista Jorge Lorenzo: “Ducati nel 2022 avrà una grossa opportunità"
Weekend impegnato sulle due ruote
Tra le tante novità che sono state presentate a EICMA, la fiera che Milano ha ospitato settimana scorsa dopo l'assenza del 2020, c'è stata anche la Vmoto SupeSoco firmata da Jorge Lorenzo. Il maiorchino in persona ha svelato questa bella novità e subito dopo ci ha rilasciato dichiarazioni esclusive. Cinque volte campione del mondo, Lorenzo ha commentato il ritorno del titolo in casa Yamaha, dopo ben sei anni dal suo ultimo alloro che risale al 2015, e ha ammesso di puntare molto sulla Ducati il prossimo anno.

Yamaha è tornata al successo dopo sei anni dal tuo ultimo titolo, sei contento?
Non è stato facile per loro, ma hanno trovato in Fabio Quartararo un pilota che si adatta molto bene allo stile di guida che vuole la M1 ed è anche molto veloce. Probabilmente la moto non è stata sviluppata così tanto come sono riusciti a fare in Ducati, ma è rimasta pur sempre una moto competitiva.

Proprio la Desmosedici GP è stata la principale rivale.
Già nei test svolti prima della stagione si era visto che Ducati era molto forte. Sembrava pronta per vincere il mondiale. Avevano una buona opportunità ma i due piloti sono stati poco costanti. Avrebbero potuto vincere se andiamo a guardare la grande competitività dimostrata soprattutto da Pecco Bagnaia.

Quindi ti aspetti tanto da loro nel 2022?
Sarà un anno importante per Ducati. Avranno un’altra grande opportunità per replicare quanto fatto nel 2007 da Casey Stoner. Inoltre sono molto orgoglioso per Gigi Dall’Igna, perché è riuscito ancora una volta a costruire una moto estremamente completa, forse la più completa della griglia.

Questo fine settimana sarai impegnato al Ranch, da Valentino Rossi.
Sì, mi ha fatto molto piacere ricevere questo invito. Dopo la forte rivalità che abbiamo avuto, ora abbiamo un rapporto più rilassato. Vedo che gli fa piacere vedermi e scambiare quattro chiacchiere e di questo sono contento. Significa tanto per me questo invito.

Quindi parteciperai?
Sì certo. Ho annullato le mie vacanze a Punta Cana per esserci, anche perché è la sua ultima gara anche da pilota. Volevo esserci. Era più importante delle vacanze.

Come sarà per Valentino non tornare più in pista?
Più difficile rispetto a quanto lo è stato per me, perché a lui piaceva proprio stare nel paddock. Io non ero così, anche se manca sempre qualcosa, soprattutto i momenti belli, quando vinci delle gare o il mondiale. Quelle sensazioni non le trovi in nient’altro nella vita.

Marc Marquez sta vivendo un momento molto difficile, da pilota come si vive una situazione del genere?
Male, gli infortuni sono la cosa peggiore per un pilota. Marc per quante volte è caduto si è fatto male poche volte, ma ha avuto infortuni forti. Speriamo bene, perché vogliamo vederlo tornare in pista. Se sta bene è il più forte, sia a livello fisico che tecnico.

 



NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – La pista americana si sta tirando a lucido, in attesa di ospitare il Mondiale ad aprile. Dopo le lamentele dei piloti per le condizioni dell'asfalto, la direzione del circuito ha deciso di riasfaltare le zone più criticate
  • MotoGP news - La casa austriaca ha deciso di mostrare le moto 2022 poco prima dei test che si svolgeranno in Malesia. Le due squadre si presenteranno insieme in un unico evento, che si potrà seguire sul sito e sui profili ufficiali KTM
  • MotoGP news - Sono stati tolti i veli alle Yamaha del team WithU e che ha come piloti Andrea Dovizioso e Darryn Binder. Sul palco con loro è salito anche Niccolò Canepa, pilota che vestirà gli stessi colori, ma nella classe MotoE