MotoGP, Brivio: "Valentino Rossi arrivò in Yamaha grazie a Furusawa"

MotoGP news – Il 2004 fu l’anno della grande scommessa di Valentino Rossi che passò dalla vincente Honda alla Yamaha. Davide Brivio ha raccontato il dietro le quinte di quello storico passaggio, che permise alla Casa di Iwata di raggiungere grandi traguardi

MotoGP, Brivio: "Valentino Rossi arrivò in Yamaha grazie a Furusawa"
Non tutti erano convinti di questa mossa
Dopo aver vinto il titolo in 500, nel 2001, e anche i primi due della MotoGP con Honda, Valentino Rossi si trovò davanti ad un’offerta di Yamaha, che però era da tempo a secco di titoli. La sfida gli piacque e prese in considerazione la richiesta. A svelare i dettagli di cosa successe dietro le quinte è Davide Brivio, allora team manager di Yamaha, che come riporta il sito di Tuttosport ha dichiarato: “In un primo momento c'era una corrente che la pensava in questo modo: se Rossi avesse vinto, sarebbe stato solo merito suo, mentre se avessimo fallito, allora la colpa sarebbe ricaduta solo sulla moto. Fu Masao Furusawa a convincere la dirigenza Yamaha, spiegando loro che era indispensabile avere un pilota top per puntare al mondiale”.

Quando trovarono l'accordo
Ovviamente la trattativa era iniziata l’anno prima, facendo tutto di nascosto visto quanto c’era di grosso in ballo: “Già durante il mondiale del 2003 io e Rossi ci vedevamo. Il problema era dove, perché nel paddock eravamo sotto gli occhi di tutti. A Brno, ad esempio, ci incontrammo nella tenda della clinica mobile. Alla fine, però, ci fu l'accordo a Donington Park e Rossi fu costretto a entrare nel box col cappuccio per non farsi riconoscere e vedere la moto”. L’inizio di un grande amore, durato ben 16 anni (con un biennio di pausa per l’avventura in Ducati), che ha risollevato la Casa di Iwata permettendole di arrivare in alto. Quattro sono stati i titoli vinti dal pesarese con questi colori, tra imprese incredibili e sorpassi che sono rimasti nella storia.

 



PROSSIMO GP

TT Circuit Assen 2022
ORARI
Venerdì 24 Giugno
FP109:55 - 10:40
FP214:10 - 14:55
Sabato 25 Giugno
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 26 Giugno
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – La prima giornata del Gran Premio d'Olanda si è svolta in condizioni miste, con asfalto bagnato al mattino e asciutto nel pomeriggio, e Francesco Bagnaia ha chiuso il venerdì con il miglior tempo e un vantaggio di tre decimi su Fabio Quartararo
  • MotoGP news – Bagnaia ha chiuso davanti a tutti il secondo turno di prove libere, rifilando nelle battute finali quasi due decimi ad Aleix Espargarò mentre Fabio Quartararo ha ottenuto il terzo miglior crono. Marco Bezzecchi è nella top 10, davanti ad un Enea Bastianini in miglioramento
  • MotoGP news – Le previsioni meteo sono state rispettate: le prime libere sul circuito olandese sono andate in scena su asfalto bagnato. Jack Miller ha fatto la differenza precedendo la Suzuki di Joan Mir. A seguire la coppia dei fratelli Espargarò, con la Honda di Pol davanti all’Aprilia di Aleix, mentre Francesco Bagnaia ha chiuso ai piedi della top 10