MotoGP 2023, Martin stravince in Thailandia. Secondo Bagnaia

MotoGP news – Lo spagnolo del team Pramac ha conquistato una vittoria di strategia e intelligenza al Chang International Circuit, andando ad accorciare il ritardo in campionato su Francesco Bagnaia. Il piemontese guadagna una posizione per un errore di Brad Binder, terzo

MotoGP 2023, Martin stravince in Thailandia. Secondo Bagnaia

Martin perfetto al Buriram
Sono stati 26 giri intensi quelli della MotoGP in Thailandia, nei quali Jorge Martin ha svolto una prestazion perfetta. Scattato dalla pole position ha subito condotto la gara, gestendo al meglio la lunga distanza e le gomme. Non essendo scappato in solitaria sul finale ha duellato con Brad Binder per la vittoria, che con intelligenza ha conquistato sul finale.

Il sudafricano di KTM è stato il suo unico rivale, ma all’ultimo giro ha toccato il verde e per questo ha dovuto cedere una posizione e ha chiuso terzo. Tra i due è rimasto Francesco Bagnaia. Partito sesto, il piemontese ha rimontato la classifica fino ad arrivare sul finale a lottare per la vittoria, ma i tentativi fatti non sono andati a buon fine. Al pilota ufficiale Ducati è mancato qualcosa e se era arrivato in Thailandia con 27 punti di distacco, ora torna a casa con solo 13 lunghezze su Martin.

Bezzecchi quarto, Marini ottavo
È incappato in una scviolata Alex Marquez, mentre stava lottando per il podio e occupava la terza posizione, e ha chiuso nono il suo compagno di squadra nel team Gresini Fabio Di Giannantonio. Ai piedi del podio è rimasto, in quarta posizione, Marco Bezzecchi autore di una buona rimonta, davanti all’Aprilia di Aleix Espargarò che nelle fasi iniziali ha occupato le posizioni più importanti.

La prima moto giapponese al traguardo è la Yamaha di Fabio Quartararo, che dopo un bel duello ha concluso davanti alla Honda di Marc Marquez. Ottavo posto per Luca Marini, che partito davanti ha poi perso terreno. A punti anche gli altri due italiani Franco Morbidelli, undicesimo, ed Enea Bastianini, tredicesimo.

Ecco la classifica della gara.

 



NEWS MOTOGP