MotoGP 2023, Honda chiede aiuto a un’altra marca?

MotoGP news – Il test svolto a Portimao lo scorso fine settimana ha evidenziato le difficoltà di Honda. Per questa ragione, e per accontentare Marc Marquez, pare che la casa giapponese abbia chiesto un aiuto esterno per sviluppare la RC213V…

MotoGP 2023, Honda chiede aiuto a un’altra marca?

Una notizia bomba
Dopo i test ufficiali di precampionato disputati a Sepang il mese scorso, e quelli a Portimao lo scorso fine settimana, Honda e Marc Marquez non sono soddisfatti del lavoro svolto durante l’inverno. A questo punto, con il Campionato alle porte, pare che la Casa giapponese abbia deciso di chiedere un aiuto esterno per lo sviluppo della moto. La notizia è stata lanciata dal sito tedesco Speedweek, secondo il quale Honda avrebbe chiesto aiuto a Kalex per realizzare un nuovo telaio per la RC213V, una notizia che non deve cogliere di sorpresa perché al produttore tedesco l’anno scorso Honda chiese una consulenza per la realizzazione del forcellone della RC213V.

Honda a trovato in Kalex un’alleata?
Secondo quanto riportato Kalex sarebbe al lavoro per consegnare il materiale in vista del Gran Premio di Spagna, a Jerez, in programma dal 28 al 30 aprile, che rappresenta il quarto appuntamento stagionale. In questa occasione il collaudatore tedesco Stefan Bradl lo proverebbe prendendo parte al GP come “wild card”. Il giorno successivo, il 1° maggio,  è in programma un test ufficiale per tutti i piloti e Marquez e il compagno di squadra Joan Mir lo potrebbero provare e dare così le loro impressioni. Ricordiamo che Kalex domina la scena in Moto2 dal 2013 e in Honda è in corso un cambiamento notevole cominciato con l’ingaggio del nuovo direttore tecnico Ken Kawauchi – vincitore con Suzuki e Mir nel 2020 – che è andato così a sostituire Takeo Yokoyama.

 



NEWS MOTOGP