MotoGP 2022, Marquez: “21 gare? Dovremo cancellarne qualcuna”

MotoGP news – Saranno 21 le gare in programma nella stagione 2022 MotoGP, un numero che inizia a impensierire i piloti. Infatti Marc Marquez, Francesco Bagnaia e Andrea Dovizioso sono preoccupati per questo continuo aumento dei GP

MotoGP 2022, Marquez: “21 gare? Dovremo cancellarne qualcuna”
Anno dopo anno il numero di gare che compongono il calendario MotoGP continua a crescere, senza considerare ovviamente il 2020 anno in cui la pandemia del Covid non ha permesso il normale svolgimento del campionato. Dorna per quest'anno ha preparato un calendario con 21 Gran Premi, destinati poi ad aumentare prossimamente. Un numero decisamente impegnativo, a cui si aggiungono le giornate di test in cui i piloti devono comunque stare lontani da casa. Non tutti apprezzano questo aumento di impegni.

“Non possiamo andare avanti così”
Uno su tutti Marc Marquez, otto volte iridato, ora alle prese con la diplopia che non gli ha permesso di concludere la stagione 2021. Come riportaTuttosport, lo spagnolo ha dichiarato senza tanti giri di parole: “Se vogliamo andare in più Paesi in futuro, dovremo cancellare alcune gare. 21 gare sono un gran numero, non possiamo andare avanti così”. Della stessa opinione anche il vice-campione in carica Francesco Bagnaia, che ha ammesso: “A volte ci si sente molto esausti. Non abbiamo molto tempo per rilassarci”. Gli fa eco Andrea Dovizioso con un: “Non voglio nemmeno pensarci”. Il numero di gare che si terrà quest’anno, pandemia permettendo, è arrivato a quota 21 con l’aggiunta dell’Indonesia, il 20 marzo, subito dopo l’appuntamento in Qatar, e la Finlandia, in programma il 10 luglio, che si sono aggiunte alle tradizionali 19 gare ormai già consolidate da diverso tempo.

 



PROSSIMO GP

Red Bull Ring 2022
ORARI
Venerdì 19 Agosto
FP109:55 - 10:40
FP214:10 - 14:55
Sabato 20 Agosto
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 21 Agosto
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • Bagnaia vince il gran premio, Vinales è secondo per un soffio e nelle prime dieci posizioni ci sono sette moto italiane. Quartararo limita i danni nonostante la scelta sbagliata della gomma posteriore, ma se Borgo Panigale e Noale proseguiranno anche nei prossimi gran premi su questo livello di performance, per gli avversari sarà davvero dura
  • MotoGP news – È suonato l’Inno di Mameli sul circuito di Silverstone grazie ad una bellissima vittoria di Francesco Bagnaia, che è riuscito a imporsi su Maverick Vinales. Completa il podio Jack Miller e in quarta posizione ha chiuso Enea Bastianini, che ha vinto il duello su Jorge Martin. Ottavo Fabio Quartararo
  • MotoGP Gran Premio di Gran Bretagna – Il più veloce nell’ultima sessione prima della gara è stato Maverick Vinales, che con la sua Aprilia ha preceduto di ben due decimi il secondo classificato, Alex Rins. Terzo tempo per Joan Mir, segno che le Suzuki sono da tenere d'occhio, mentre la miglior Ducati è quella di Marco Bezzecchi davanti a Fabio Quartararo. Dodicesimo Francesco Bagnaia