MotoGP 2022, Bagnaia: “Ho fatto una manovra troppo azzardata”

MotoGP news – Ducati ha trionfato a Motegi, ma con Jack Miller che è stato semplicemente perfetto con la sua Desmosedici GP. Francesco Bagnaia è invece caduto proprio all’ultimo giro, in un tentativo di superare Fabio Quartararo, perdendo così punti importanti in campionato

MotoGP 2022, Bagnaia: “Ho fatto una manovra troppo azzardata”
Una gara straordinaria
Ieri, sul tracciato di Motegi, nessuno ha potuto battere Jack Miller. L’australiano ha conquistato il suo primo successo stagionale, il terzo con Ducati, riuscendo a mettere tra sé e gli inseguitori tre secondi di vantaggio. Partito dalla settima casella Miller, che il prossimo anno sarà un pilota ufficiale KTM, è stato autore di un’ottima partenza e di due sorpassi importanti su Brad Binder e Jorge Martin, che gli hanno permesso di prendere la testa della corsa. Si tratta dell’undicesimo successo stagionale per Ducati, che va così a eguagliare il precedente record di vittorie ottenuto dalla casa di Borgo Panigale nella stagione 2007.

Dalla delusione del sabato alla gioia della domenica
Miller ha raccontato: “Già dalla prima sessione di venerdì mi sentivo davvero a mio agio con la Desmosedici GP su questa pista e in gara sono riuscito a ritrovare le stesse sensazioni. Sabato ero abbastanza deluso di non essere riuscito ad andare oltre la settima posizione in qualifica sul bagnato, condizioni nelle quali solitamente sono competitivo, ma in gara è andata diversamente. Credo di non aver mai guidato così bene in vita mia e questa è sicuramente la mia miglior gara di sempre. Sono anche molto contento di essere riuscito ad ottenere un’altra vittoria con il Ducati perché i ragazzi della mia squadra danno sempre il massimo per me ed è bello poter festeggiare insieme”.

Pecco fa mea culpa
In tutt’altro modo è finito il weekend giapponese per Francesco Bagnaia, che ha sempre occupato le ultime posizioni della top 10 per poi scivolare proprio all’ultimo giro. Pecco stava lottando per l’ottava posizione con Fabio Quartararo, quando è finito nella ghiaia: “Per prima cosa vorrei chiedere scusa alla mia squadra perché la caduta è stata solo dovuta a un mio errore. Rispetto al warm up del mattino, non avevo un buon feeling con la moto e ho fatto una manovra troppo ambiziosa nel tentativo di sorpasso. Speravo che, se lo avessi passato, magari avrei potuto approfittare di un eventuale errore di Viñales per recuperare altro terreno. In ogni caso, rifletterò su questo mio errore. L’unica nota positiva è stata la vittoria di Jack, della quale sono felicissimo”.

Ecco il calendario 2022 della top class e la classifica del campionato.

 



NEWS MOTOGP

  • Le due società che hanno costruito e gestito il nuovo impianto che avrebbe dovuto ospitare il gp di Finlandia sono fallite e hanno diversi creditori in attesa. La pista era stata omologata dopo diversi rinvii e non era mai piaciuta ai piloti. India e Kazakistan subentreranno in calendario

  • La promozione permette di acquistare il Videopass per la pre-season al costo di 5 euro, magliette e cappellini con il 20% di sconto, pacchetti experience e il videogame ufficiale del motomondiale. Per attivare l'offerta bisogna andare sul sito ufficiale della MotoGP

  • Le gare veloci si correranno il sabato alle 15 su metà della distanza di gara e assegneranno punti fino al nono posto. Le qualifiche non scompariranno e alla domenica mattina ci sarà una rider parade che andrà a sostituire quasi interamente il warm up