MotoGP 2021, Poncharal: “Anche un team privato ora può vincere il titolo”

MotoGP news – Il titolo non è più un obiettivo a cui possono mirare solo le squadre ufficiali. Lo sostiene Hervé Poncharal, team principal della squadra Tech 3, che ha anche analizzato la stagione altalenante di Fabio Quartararo

MotoGP 2021, Poncharal: “Anche un team privato ora può vincere il titolo”
"Quartararo ha margini di miglioramento"
Per la maggior parte della stagione 2020 in testa alla classifica del campionato MotoGP 2020 c'è stato Fabio Quartararo, pilota di un team privato. Secondo Hervé Poncharal, team principal della squadra Tech 3, ormai non sono solo i team ufficiali che possono puntare a titolo: “Può succedere che anche un pilota di un team privato vinca il titolo iridato. Ora quasi tutti i team indipendenti hanno lo stesso materiale, lo stesso supporto, la stessa velocità di sviluppo. Abbiamo potuto vedere l'anno scorso, con tutto il rispetto per il nostro team Factory, che noi abbiamo vinto più gare di loro. Se si guarda a cosa è successo l’anno scorso a Jerez 2 e Spielberg 1 (dove Oliveira è caduto dopo il contatto prima con Binder e poi con Pol Espargaro), noi avremmo potuto arrivare molto vicini alla vetta del campionato. In Yamaha il team migliore non era certo quello factory. Non mi metto a nominarli tutti, ma un team privato ha la possibilità sulla carta di vincere gare e lottare per il campionato, ne sono abbastanza sicuro”.
Il 2020 è stato un anno molto particolare per Quartararo, su di lui c’erano grandi aspettative, ma ha raccolto tre vittorie e solo l’ottavo posto in campionato: “Non so cosa gli sia successo. Penso che neanche le persone che lavorano vicino a lui abbiano una vera risposta. Di sicuro dopo la seconda vittoria consecutiva a Jerez ho pensato 'wow, Fabio è chiaramente il favorito'. Perché dopo aver visto quelle due gare, il modo in cui le ha vinte e ha distrutto gli avversari... Pensavo che lui potesse finire almeno tra i primi tre del campionato. Sono successe alcune cose che lo hanno disturbato, non so se è stato un problema tecnico o psicologico, sinceramente non ne ho la più pallida idea. Tutto quello che so e che Fabio è uno dei piloti più veloci in griglia, è molto giovane e ha molti margini di miglioramento. Ma proveremo a batterlo in ogni gara nel 2021!”
 

 



PROSSIMO GP

Circuito de Jerez 2021
ORARI
Venerdì 30 Aprile
FP109:55 - 10:40
FP214:10 - 14:55
Sabato 01 Maggio
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 02 Maggio
Gara14:00

NEWS MOTOGP