MotoGP 2021, Petrucci in KTM nel team Tech 3

MotoGP news – Piano piano tutte le pedine del mercato della top class stanno andando al loro posto e ora KTM ha chiarito tutti i suoi piani per il prossimo biennio. Nel 2021 il team ufficiale sarà composto da Miguel Oliveira e Brad Binder, e il teamTech 3 invece schiererà Iker Lecuona e Danilo Petrucci

MotoGP 2021, Petrucci in KTM nel team Tech 3
Il 2021 è sistemato
L’aveva detto, Danilo Petrucci, voleva restare in MotoGP. E ci è riuscito. Il pilota di Terni è stato ingaggiato da KTM per il 2021, ma al posto di occupare la RC16 del team ufficiale è stato “declassato” al team privato Tech 3. Hervé Poncharal, team manager, ha detto di lui: “Pilota capace di fare un lavoro di squadra e che ha dimostrato di essere capace di vincere in MotoGP”. A dare l’annuncio è stata la casa di Mattighoffen, che ha anche chiarito il resto del progetto, dal quale resta fuori Pol Espargaro. Lo spagnolo, quindi, nel 2021 non continuerà sicuramente il progetto iniziato quattro anni fa con KTM, ma sarà diretto in Ducati o più probabilmente nel team ufficiale Honda.
Il team uffificiale KTM il prossimo anno si presenterà in griglia di partenza con Miguel Oliveira, che è stato “promosso” dal team Tech 3 e che farà coppia con Brad Binder, oggi debuttante nella top class. Il portoghese, ottavo lo scorso anno al GP d’Austria, ha dichiarato: “Sono davvero felice di questa opportunità che KTM mi ha dato per i prossimi due anni. Sento che si fidano di me e questo è il modo migliore per dimostrare il mio valore di pilota in questo progetto. Fin dal primo giorno ho dato il meglio di me e ho creduto nel potenziale della moto per ottenere buoni risultati; questo è ciò che vogliamo continuare a realizzare nel prossimo futuro. Penso di essere nel posto giusto per farlo per poter crescere come pilota. È una grande, grande opportunità. Dobbiamo ancora concentrarci sul 2020, ma sono grato per questa grande sfida. Grazie alla famiglia KTM”.
La squadra Tech 3, invece, vedrà in pista Petrucci e Iker Lecuona, ventenne spagnolo pronto al debutto in MotoGP che ha detto: “Ringrazio sinceramente il Red Bull KTM Tech3 per la fiducia che mi stanno dando e per coinvolgermi nel loro progetto del 2021. Mi sono sentito a mio agio con la nuova RC16 fin dal primo giorno e la moto è migliorata ancora rispetto alla gara di Valencia del 2019 (qui aveva sostituito Oliveira infortunato). Penso che con questa macchina possiamo fare delle belle gare. Firmare per il 2021 mi dà parecchia tranquillità per poter lottare per il mio obiettivo di diventare Rookie of the Year. Mi sento come se fossi in una grande famiglia”.
Pit Beirer, direttore Motorsport di KTM, ha raccontato: “Mi fa molto piacere mettere insieme questi quattro ragazzi talentuosi per il nostro programma in MotoGP. Brad e Miguel hanno un rapporto di lavoro produttivo e hanno dimostrato il talento e la voglia di vincere le gare ad ogni Gran Premio. Crediamo che abbiano la determinazione necessaria per portare avanti il nostro progetto MotoGP. Lo stesso vale per la Red Bull KTM Tech3 dove siamo felici di portare Danilo in famiglia. La sua esperienza conta molto ma contiamo anche su un pilota impegnato e con il giusto atteggiamento. Crediamo che abbia ancora da mostrare in MotoGP. Da un lato, stiamo investendo in MotoGP, i protagonisti del futuro, ma potrebbero facilmente diventare delle stelle già nel 2021 e questo sarebbe entusiasmante da vedere. Abbiamo due formazioni, ma in realtà si tratta di un unico grande team con tutti e quattro i piloti impegnati con moto uguali e con le stesse possibilità. Lo sviluppo e il successo dei nostri ragazzi renderanno grande la storia di KTM e sarà ancora più dolce portarli a un altro livello di competizione”.
Infine ecco le dichiarazioni di Mike Leitner, Red Bull KTM Race Manager di KTM: “Abbiamo due piloti di grande talento nella Red Bull KTM Factory Racing per il 2021 e abbiamo visto sia in Moto2 che in Moto3 quello che sono in grado di fare. È bello poterli vedere entrambi in MotoGP. Miguel ha già fatto dei primi passi positivi nella categoria e lo scorso anno ha fatto un ottimo lavoro al Red Bull Ring. È stato sfortunato per la caduta di Silverstone perché ha sofferto molto con la spalla per il resto della stagione. Ci aspettiamo che quest’anno possa affrontare un buon campionato e che sia ancora più pronto per affrontare alla grande il 2021. Per Brad conosciamo le sue capacità e il suo potenziale come pilota. Certo, lui è il debuttante, ma lo porteremo al passo con i tempi nel 2020 e lo aiuteremo ad imparare la categoria per essere più forte per il 2021. In questo momento, non vediamo l’ora di correre nel 2020 e dobbiamo ringraziare tutti coloro che sono riusciti a realizzare un calendario di gare quest’estate. Siamo molto fiduciosi per il nostro attuale schieramento di piloti. Non possiamo aspettare”.

 



PROSSIMO GP

Circuito de Jerez 2020
ORARI
Venerdì 17 Luglio
FP109:55 - 10:40
FP214:10 - 14:55
Sabato 18 Luglio
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 19 Luglio
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – Dopo il divorzio tra KTM e Pol Espargaro, ha stupito l’ingaggio di Danilo Petrucci nel team privato della casa austriaca. A spiegare i perché di questa decisione è stato il team principal del team Tech 3, Hervé Poncharal che assicura: “Non c’è un team di serie A e uno di serie B”
  • MotoGP news – Franco Morbidelli è pronto a tornare in pista, in attesa che sia ufficializzato il suo rinnovo con il team Petronas SRT dove potrebbe essere raggiunto da Valentino Rossi. "Morbido" ha anche raccontato cosa si aspetta da questo 2020 e quale sarà la sua strategia per affrontare un campionato così intenso
  • MotoGP news – Dopo che KTM ha annunciato i suoi progetti per il futuro, dai quali è rimasto escluso Pol Espargaro, siamo in attesa dell’ufficialità dello spagnolo nel team Honda ufficiale. A dire la sua è stato Hervé Poncharal, team manager del team Tech 3 con cui Pol ha debuttato in MotoGP