MotoGP 2021, Marquez: “Valentino Rossi ammirevole, ma io non correrei per il 15° posto”

MotoGP news – Alla vigilia del GP de Mugello Mac Marquez si è confessato in una lunga intervista. A ripercorso i mesi più bui della sua riabilitazione e "fatto le carte" al mondiale. Valentino Rossi invece è ammirevole, ma lo spagnolo non accetterebbe di correre sapendo di non poter vincere

MotoGP 2021, Marquez: “Valentino Rossi ammirevole, ma io non correrei per il 15° posto”
"Il titolo 2021? Il duello è tra Quartararo e Bagnaia"
Marc Marquez alla vigilia del Mugello è stato intervistato da Sky Sport, ed è tornato sulla sua lunga riabilitazione: “Il momento più brutto è stato ottobre e novembre. Sentivo che qualcosa non andava, la frattura si muoveva. Mangiavo a casa, prendevo la forchetta e il braccio si muoveva. Mi dicevo che qualcosa non andava, ho fatto tanti consulti ed esami ma apparentemente era tutto a posto. Così ho deciso di aspettare, sapendo che avrei perso l’inizio del mondiale ma è stata la scelta migliore”. Lo spagnolo non guida ancora come vorrebbe la sua Honda RC213V e ha detto: “Ottimisticamente penso che potrei tornare a farlo dopo la pausa estiva, in Austria. Ora mi mancano forza e resistenza ma quando tutto si metterà a posto il mio stile di guida migliorerà e i tempi si abbasseranno”.
Difficilmente potrà lottare per il titolo: “Il campionato se lo giocano Quartararo e Bagnaia. Bagnaia va forte, è costante e non ha la pressione di dover vincere il mondiale per forza, come Mir nel 2020”.
Il maiorchino sembra in difficoltà per il bis e Marquez ammette: “Vincere è difficile ma confermarsi lo è di più. Quest’anno Quartararo, Bagnaia e Rins stanno andando più forte di lui. Mir sta facendo la strategia dell’anno scorso, provare a finire tutte le gare, ma finendo tutte le gare, vinci il mondiale una volta, non tante volte”.
Il vice-campione in carica Franco Morbidelli sta disputando un’altra stagione con la Yamaha M1del 2019: “L'anno scorso è stata la prima Yamaha, se fossi la Yamaha gli darei tutto ufficiale. Morbidelli è un pilota factory, se non lo prenderà la Yamaha, lo prenderà la Suzuki, la Honda o la Ducati ma è un pilota factory”.
Quest’anno Valentino Rossi è sceso in pista per affrontare la sua 26esima stagione e sulla sua scelta di correre Marquez dice: “Il suo approccio è ammirevole, dopo tutto quello che ha fatto, ha ancora voglia di correre ma abbiamo mentalità diverse. Quando non potrò più vincere e lottare per le vittorie, mi fermerò. Non sono fatto per correre per la 15^ posizione”.

Ecco gli orari diretta TV su Sky e in chiaro su TV8 del Gran Premio d'Italia.

 



PROSSIMO GP

Red Bull Ring 2021
ORARI
Venerdì 06 Agosto
FP110:55 - 11:40
FP215:10 - 15:55
Sabato 07 Agosto
FP310:55 - 11:40
Qualifiche15:10 - 15:50
Domenica 08 Agosto
Gara15:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – Cosa farà Valentino Rossi nel 2022 è il tormentone estivo e il Dottore si è preso questo periodo di pausa dalla MotoGP per decidere cosa fare del suo futuro prossimo. Nessuno sa cosa deciderà, neanche il fratello Luca Marini che ammette: "Se correremo nello stesso box sarà un sogno"
  • MotoGP news - Mentre Franco Morbidelli è impegnato nel recupero dopo l’intervento chirurgico al ginocchio sinistro, il team Petronas ha annunciato che nei prossimi tre Gran Premi il "Morbido" sarà sostituito dal collaudatore Yamaha Cal Crutchlow. L’inglese correrà così nei due GP in Austria e a Silverstone
  • MotoGP news – Nel secondo video diffuso da Dainese Franco Morbidelli racconta il suo passato nelle minimoto, fino ad arrivare ai giorni di oggi. L’italo-brasiliano ha parlato di cosa rappresentano i cambiamenti per lui e delle differenze che ci sono tra l'essere pilota in tenera età e esserlo in età adulta