MotoGP 2021, la ricetta di Miguel Oliveira

Miguel Oliveira si è guadagnato la promozione a pilota ufficiale al 100%, i suoi obiettivi per il prossimo campionato sono molto elevati: “Essere in un team ufficiale mi metterà in grado di lavorare maggiormente sui dettagli e di essere più consistente. Ho piena fiducia nel mio lavoro”

MotoGP 2021, la ricetta di Miguel Oliveira
Vincendo due gare in MotoGP con il team semi-ufficiale Tech 3 Miguel Oliveira si è guadagnato la promozione a pilota ufficiale al 100% nella squadra schierata direttamente dalla KTM. Inevitabilmente i suoi obiettivi per il prossimo campionato sono molto elevati, e in una dichiarazione rilasciata al main sponsor Red Bull il portoghese ha spiegato come intende raggiungerli.
«Per diventare campione del mondo bisogna mettere insieme molti dettagli contemporaneamente. Per questo motivo generalmente si può arrivare al successo seguendo un progetto tappa per tappa, in base a come sta andando la stagione ed a ciò che sta succedendo. Qualche volta un quarto posto sarà un ottimo risultato, altre volte un secondo posto potrebbe non soddisfare le nostre aspettative, ma bisogna lavorare seguendo quel processo. In questo momento il mio primo obiettivo è ottenere una serie di risultati che possiamo considerare soddisfacenti. Di sicuro essere in una situazione più favorevole rispetto a quella del 2020 è già un buon inizio. Dà molta tranquillità sapere che la moto è in grado di vincere ma allo stesso tempo non si può dare nulla per scontato. E quando il successo arriva, ripeterlo è sempre più difficile, per cui dovremo lavorare senza fermarci mai. Per restare ad alto livello in questo campionato penso che ogni anno ci si debba migliorare un po’. Essere in un team ufficiale mi metterà in grado di lavorare maggiormente sui dettagli e di essere più consistente. Ho piena fiducia nel mio lavoro».

 



NEWS MOTOGP