MotoGP 2021, ecco quali sono i piani di Aprilia

MotoGP news – La Casa di Noale deve ancora definire la sua line-up in vista della prossima stagione, ma una volta conclusa la stagione 2020 ha optato per tenere i piloti che finora hanno contribuito a far crescere la RS-GP 2020 ovvero Aleix Espargaró, Lorenzo Savadori e Bradley Smith. Più avanti annunceranno chi affiancherà lo spagnolo in griglia il prossimo anno

MotoGP 2021, ecco quali sono i piani di Aprilia
"Aleix ha chiuso in crescendo"
Aprilia si è presentata sul circuito di Portimao, in Portogallo, come l’unica Casa che doveva ancora rendere noti i suoi piani in ottica 2021, avendo solo confermato Aleix Espargaró. Le cose sono andate per le lunghe per aver voluto aspettare il verdetto sulla positività al doping di Andrea Iannone.
Negli ultimi giorni ci sono state diverse voci su alcuni piloti con cui la Casa di Noale sarebbe stata in trattativa, i due più recenti Marco Bezzecchi e Joe Roberts in Moto2, ma alla fine Aprilia ha optato per continuare a lavorare con i due piloti che in questo 2020 sono scesi in pista al posto di Iannone: Lorenzo Savadori e Bradley Smith.
Massimo Rivola, Ceo di Aprilia Racing, ha dichiarato: “Non è un segreto, abbiamo offerto una opportunità a tre giovani piloti perché ritenevamo che il nostro progetto potesse essere molto interessante per dei giovani talenti, ma non si sono sentiti ancora pronti al grande salto e allo stesso tempo i teams per i quali si sono impegnati per la stagione 2021 hanno preferito trattenerli. Ne prendiamo correttamente atto rispettando la loro decisione”. A quel punto la decisione è stata quella di guardare ai piloti già in “casa”: “Preferiamo continuare coi nostri piloti piuttosto che scegliere soluzioni ancora aperte ma che non ci convincono pienamente. Anche nelle difficili condizioni di questa stagione, particolarmente penalizzanti per un progetto al suo esordio, la moto si è migliorata tantissimo e ha ridotto significativamente i distacchi sia in gara sia in prova su praticamente tutti i circuiti”. Quest’anno al fianco di Aleix si sono alternati Savadori e Smith e Rivola ha commentato: “Aleix ha chiuso in crescendo e proprio ieri ha girato in gara coi tempi dei migliori. Anche Lorenzo ha mostrato progressi importanti in solo tre gare e sappiamo di poter contare sulla professionalità e l’esperienza di Bradley. Aleix sarà ovviamente la nostra punta, la seconda guida, e quindi il ruolo di tester, saranno decisi al termine del programma di test invernali”.

 



NEWS MOTOGP

  • Il meccanico al fianco di Rossi per vent'anni, dalla prossima stagione non sarà più nel box del Dottore: "Quando andò in Yamaha portò tutti con noi, Honda lo seppe solo a Valencia". Ci sarà un nuovo inizio quando Valentino farà i suo team? La risposta lascia tutto aperto: "Chi lo sa..."
  • L’ultimo aggiornamento sulle condizioni di Fausto Gresini arriva dal figlio Lorenzo, ed è timidamente positivo. Infatti le condizioni del team manager si sono stabilizzate, dopo il peggioramento avuto qualche giorno fa
  • La pista spagnola ospiterà mercoledì 20 e giovedì 21 gennaio due giorni di test della Superbike e a i piloti che saranno presenti in pista, tra cui gli ufficiali Ducati, Honda e Kawasaki, si aggiungeranno anche quattro conoscenze della MotoGP. L’obiettivo per loro sarà allenarsi e lo faranno sulle moto di serie