MotoGP 2021 Austin, Marquez: “L’osso non è ancora guarito”

Marquez 2021 news – È tornato al successo l’otto volte iridato, su una pista dove in passato è quasi sempre stato il protagonista. Marc Marquez ha gestito tutto alla perfezione e al termine ha raccontato delle sue condizioni fisiche non ancora ottimali, ma non sarebbe prevista un’ulteriore operazione

MotoGP 2021 Austin, Marquez: “L’osso non è ancora guarito”
Tutto sottto il suo controllo
Partito dalla seconda casella dello schieramento di partenza Marc Marquez sul circuito delle Americhe il successo l’ha costruito giorno dopo giorno. Lo spagnolo ha dominato tutta la gara senza alcuna esitazione e ai microfoni di Sky Sport ha raccontato: “Sono andato forte venerdì, sabato ho deciso di gestirmi per non arrivare distrutto fisicamente alla gara, poi il GP è andato come mi aspettavo, è stato mostruoso. Ho concretizzato il mio piano: partire subito bene, dopo i giri iniziali andare forte e aumentare il gap dagli inseguitori. Puntavo alla fuga perché sapevo che avrei faticato in un eventuale corpo a corpo finale. Negli ultimi giri mi sentivo stanco, ma ho visto che Quartararo era lontano e sapevo che non avrebbe spinto al limite, per evitare rischi in ottica Mondiale”. Il suo ragionamento è stato quello corretto e il francese si è portato a casa un secondo posto importante.

"Ci vuole ancora tempo"
Marquez non è ancora tornato al 100% con il braccio destro e ha spiegato: “Ora non serve una nuova operazione. In questo momento non sono nelle condizioni di poter lottare per il titolo. Devo lavorare per poter riuscirci l'anno prossimo, le ultime due gare di questa stagione saranno importanti per valutare le mie condizioni. L'osso non è ancora guarito. Ho fatto un controllo prima di Misano, ci vuole tempo, ma non ho bisogno di sottopormi a un'altra operazione. Passo dopo passo sto tornando quello di prima, ma so che la strada è ancora lunga”. Su questa pista i problemi fisici sono stati ben mimetizzati: “Non mi sento ancora al top della forma, in particolare nei cambi di direzione faccio ancora il doppio della fatica degli altri, come a Misano. Ma sto seguendo quello che mi dice il dottore: guidare cercando di non cadere. Lui mi tranquillizza, ribadendo che tornerò al meglio. Già oggi mi sono sentito un po' il Marc di prima”.

Ecco il calendario 2021 della top class e la classifica del campionato.

 



NEWS MOTOGP

  • MotoGP news - Non ha raccolto il risultato sperato Joan Mir, nella stagione da poco conclusa, e guardando al futuro non dice con estrema certezza di voler continuare a correre con la Casa di Hamamatsu. Il maiorchino ha parlato anche dei rivali del prossimo anno e di quanto gli sarebbe piaciuto far parte della VR46 Riders Academy
  • MotoGP news – Il prossimo anno inizierà un nuovo capitolo per Razlan Razali nella top class, con il nuovo sponsor WITHU e parlando delle stagioni passate con il team Petronas ha svelato come sono andate le cose nella firma del contratto con il pesarese
  • A seguito dell’esposto alla Soprintendenza sono stati rimossi striscioni e bandiere gialle dalle mura medievali di Tavullia, paese Natale di Valentino Rossi, dove vive tutt’ora e dove le bandiere lo celebravano. Quel "Grazie Vale" per rendere onore al cittadino nove volte campione del mondo è stato rimosso, anche se i cittadini si sono detti contrari