MotoGP 2020, Valentino Rossi: “La rivalità l’ho spostata a livello personale”

MotoGP news - In questo periodo, in mancanza della MotoGP si ricordano le gare del passato. Valentino Rossi, ad esempio, ha ripercorso la sua rivalità con Casey Stoner, con cui nel 2008 ha lottato per il titolo. La gara simbolo di quell'anno fu quella disputata a Laguna Seca e Rossi ha poi parlato di cosa lo aiuta ad alzare il livello in pista

MotoGP 2020, Valentino Rossi: “La rivalità l’ho spostata a livello personale”
"Stoner grande rivale"
Durante questa quarantena Valentino Rossi ha rilasciato un’intervista a BT Sport nella quale ha parlato dei grandi rivali della sua carriera, come Max Biaggi, Sete Gibernau, Casey Stoner e Jorge Lorenzo. Il nove volte campione del mondo ha dichiarato: “La rivalità ti dà la forza di alzare il livello. Questa lotta io l’ho convertita in qualcosa di personale. Così dai il massimo di te. Dai di più per stare davanti e migliorare le tue prestazioni”. Il Dottore ha rivissuto la sua rivalità con Casey Stoner, sfociata soprattutto nel 2008 quando hanno lottato per il titolo fino alla fine e un simbolo di quell’anno è stata la gara di Laguna Seca: “Quella è stata una gara famosa, una battaglia iconica con il sorpasso sul “Cavatappi”. Era stata una vittoria speciale perché molto importante. In quel momento Stoner era davvero forte e quella stagione per me era cruciale perché avevo cambiato le gomme, da Michelin eravamo passati a Bridgestone. La lotta con Casey era iniziata fin dalla prima gara e quando arrivammo a Laguna Seca, quel weekend era cruciale per il campionato. Stoner era incredibilmente veloce su quella pista con la Ducati ed io ero secondo, ma ero piuttosto lontano. La notte prima della gara avevo parlato con Uccio e ci eravamo detti che in gara era molto importante chiudere davanti a Stoner e questa è stata la ragione per cui ho dato il massimo fin dalla prima curva. Ho pensato che la chiave fosse stare davanti e imporre il mio ritmo perché Laguna Seca è un circuito nel quale è difficile superare. Così ho fatto, ma la lotta è stata tremenda dall’inizio alla fine e alla fine sono riuscito a vincere”. Rossi ha continuato dicendo: “La mia rivalità con Stoner è stata molto divertente, le gare sono sempre state fantastiche con lui, è stato uno dei migliori talenti dell’ultima era di MotoGP. Era molto giovane, molto veloce e sono sicuro che è stato uno dei miei rivali più forti incontrati in carriera”.

 



PROSSIMO GP

Automotodrom Brno 2020
ORARI
Venerdì 07 Agosto
FP109:55 - 10:40
FP214:10 - 14:55
Sabato 08 Agosto
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 09 Agosto
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – Il terzo appuntamento della stagione si terrà a Brno questo fine settimana e il team Ducati punta a tornare a stare davanti a tutti. Andrea Dovizioso, che vinse qui nel 2018, vuole tornare sul podio, mentre Danilo Petrucci è fiducioso di poter stare con i primi dopo le delusioni di Jerez
  • MotoGP news – Come Jerez, anche il circuito di Brno è piuttosto impegnativo per gli impianti frenanti, anche se le due piste sono molto diverse tra loro. Ecco perché sul tracciato della Repubblica Ceca i freni possono soffrire e quali sono le frenate più difficili
  • Difficile immaginare che lo spagnolo possa essere in piena forma prima di Misano, e con uno svantaggio di circa 100 punti l'impresa di vincere il campionato sarebbe impossibile anche per il Marcziano. Quartararo si deve guardare da Vinales e Dovizioso, ma soprattutto deve rimanere lontano dai guai