MotoGP 2020, test Valencia giorno 1: Quartararo al top

MotoGP news – Il 2020 è iniziato sul circuito di Valencia e i piloti sono scesi in pista per lavorare sulle novità portate dalle squadre. Nel team Repsol Honda ha debuttato Alex Marquez, caduto dopo i primi minuti, mentre Fabio Quartararo ha dominato la classifica dei tempi

MotoGP 2020, test Valencia giorno 1: Quartararo al top
Yamaha in testa
La stagione 2020 è appena iniziata sul circuito di Valencia, dove i piloti hanno disputato la prima giornata di test. A loro le case produttrici hanno sottoposto le molte novità su cui hanno lavorato durante l'anno, ed è importante raccogliere dati per continuare lo sviluppo durante il lungo inverno che li aspetta.
Occhi puntati su Alex Marquez, fresco pilota del team Repsol Honda che va a sostituire Jorge Lorenzo. Dopo appena 12 minuti, però, battezza subito la Honda RC213V e cade alla curva 10, dopo aver completato otto giri. Nessuna conseguenza fisica per il fratello minore di Marc, che però non ha potuto sfruttare appieno la giornata. Pochi minuti più tardi anche il collaudatore Honda Stefan Bradl è caduto nello stesso punto, ma alla sua moto è andata meglio. Il tedesco è stato il primo pilota a scendere in pista, e sulla sua moto aveva montato il nuovo telaio 2020, così come Marc che ha chiuso in quinta posizione, a mezzo secondo dal primo, Fabio Quartararo. Il debuttante francese, che sul finale è incappato in una caduta, ha siglato il miglior crono assoluto della giornata in 1’30.163 e ha preceduto Maverick Vinales per un decimo e mezzo. Il portacolori ufficiale di Yamaha ha provato il nuovo motore con il suo compagno di squadra Valentino Rossi, che ha chiuso in nona posizione a otto decimi e mezzo dal primo. Grandi novità anche nel box Ducati, con Andrea Dovizioso alla guida della nuova Desmosedici GP20 con nuovo telaio, nuova elettronica e nuovo motore. Il “Dovi” ha ottenuto il quarto crono, preceduto da Franco Morbidelli,  Danilo Petrucci è invece dodicesimo a oltre un secondo di distacco dalla vetta. Ai piedi della top 5 ci sono i due piloti Suzuki Joan Mir e Alex Rins, rispettivamente sesto e settimo, e Pol Espargaro è ottavo con la KTM. Ad aiutare la marca austriaca troviamo in pista anche il collaudatore Dani Pedrosa, che dopo aver assistito da ospite al Gran Premio di Valencia, è finalmente potuto tornare in pista.
I piloti si sono concentrati anche nel provare le gomme. Michelin aveva messo loro disposizione gli stessi tipi di mescola sia per l’asciutto sia per il bagnato: cinque morbide, sei medie e cinque dure per l’anteriore, e cinque al posteriore di cui tre sono nuove (l’unica volta che è stata provata è avvenuto a Phillip Island, nella versione media e dura). Inoltre la casa francese ha portato un nuovo pneumatico in ottica 2021.


NEWS MOTOGP

  • Prima di andare ufficialmente in vacanza Valentino Rossi è salito alla guida della Ferrari 488 GT3 per disputare la 12 Ore del Golfo, ad Abu Dhabi. Nelle prove libere il Dottore ha ottenuto un buon sesto tempo nella classifica generale, secondo di categoria
  • MotoGP news – Molti dubitano che Jorge Lorenzo abbia deciso di abbandonare definitivamente il mondo delle corse, ma il direttore generale di Ducati Corse Gigi Dall’Igna è sicuro che il suo addio alle corse sia definitivo e ha detto: “Jorge è stato un pilota molto importante per me”
  • La prossima stagione sono in scadenza tutti i big della MotoGP; tra questi anche Maverick Vinales che, nonostante stagioni altalenanti, non dovrebbe avere problemi ad accasarsi. Resta da vedere con chi