MotoGP 2020 - Orari TV Portimao, Valentino Rossi: “Non sarà facile superare in gara”

Orari MotoGP, diretta TV – L’ultimo Gran Premio della stagione Valentino Rossi lo inizierà dalla sesta fila, ovvero diciassettesima casella. Il Dottore dovrà puntare a fare una buona partenza sul circuito di Portimao e la gara sarà un’incognita per tutti i piloti, non avendo mai disputato qui prima d’ora una prova

MotoGP 2020 - Orari TV Portimao, Valentino Rossi: “Non sarà facile superare in gara”
"Oggi è andata un po’ meglio"
Il fine settimana portoghese di Valentino Rossi continua a essere in salita. Dopo aver chiuso il venerdì nelle retrovie, il sabato non è andato meglio e nella Q1 ha centrato solo il settimo crono in 1’40.058. Questo vuol dire che l’ultimo Gran Premio della stagione lo inizierà dalla diciassettesima casella dello schieramento, ovvero sesta fila e il pilota di Tavullia ha raccontato: “Ieri era stata una giornata difficile. Familiarizzare con la pista ha richiesto più tempo del previsto, perché mi piace molto. Ieri abbiamo provato alcune cose per migliorare il grip, ma ho perso il feeling. Sono stato molto lento e ho anche perso tempo perché sono caduto. Oggi è andata un po’ meglio. Abbiamo lavorato meglio e anche nel pomeriggio abbiamo fatto un passo avanti rispetto alla mattina, soprattutto per quanto riguarda il passo gara, che non è poi così male. Ma comunque sono un po’ indietro”.
In vista della gara ha invece commentato: “Vedremo come andrà, c'è un gruppo di piloti che hanno un passo simile al mio, quindi proverò a lottare con loro. È una pista difficile dove nessuno ha mai corso prima. Si può imparare una pista durante le sessioni di prove libere, ma in una gara sarà diverso con tutte le altre moto. Ciò può portare alcune sorprese. Non è facile sorpassare qui, quindi l'inizio e i primi giri saranno importanti”. Sarà una prima volta per tutti con una MotoGP, che ha quindi molte incognite che potranno essere svelate solo domani.
Ecco gli orari diretta TV su Sky, Dazn e su TV8 del GP di Portimao. Guardate il calendario 2020 della top class e la classifica del campionato.

 



NEWS MOTOGP

  • Nelle moto il campionato riservato alle marche vale molto meno di quello piloti, eppure la Desmosedici ha dimostrato di avere molte frecce al suo arco. Dall'Igna si mostra orgoglioso e fiducioso: "Sappiamo dove lavorare per crescere ancora".
  • Morbidelli ha vinto tre gare ed è arrivato secondo nel mondiale con una moto definita spec-A, un ibrido tra la versione 2019 e la 2020. Mentre Quartararo e Vinales si lamentano del materiale factory, Franco ottimizza il pacchetto a disposizione insieme a Forcada. Valentino Rossi dal canto suo spinge per avere sviluppi e ricorda che ci sono diverse aree su cui si può intervenire
  • Oliveira conquista il gp di casa davanti a Miller e Morbidelli, tra i piloti più esperti è nei dieci solo Dovizioso. La Ducati guarda avanti e intanto si gode il titolo costruttori, mentre Yamaha rimane nell'imbarazzante situazione di avere il pilota più vincente in sella alla moto meno evoluta