MotoGP 2020, Lorenzo: “Se volessi tornare non mi mancherebbero le offerte”

MotoGP news – Intervistato in un programma radiofonico, Jorge Lorenzo ha fatto un bilancio della sua vita attuale, ormai da ex pilota professionista, spiegando il suo punto di vista sul suo futuro. Inoltre il collaudatore Yamaha ha anche risposto a Pol Espargaro, che l'ha accusato di essersi ritirato per una ragione ben precisa

MotoGP 2020, Lorenzo: “Se volessi tornare non mi mancherebbero le offerte”
"Sto molto bene così"
Al momento dello scoppio dell’epidemia del coronavirus in Europa Jorge Lorenzo era da poco arrivato a Dubai e per un discorso di sicurezza non è potuto tornare a casa. Il maiorchino sta così facendo la sua quarantena in hotel e attraverso i social resta in contatto con amici e tifosi. Recentemente è intervenuto in un programma radiofonico di Radio Catalunya e sul suo ritiro, contestato da molti visto il suo ritorno in pista come collaudatore appena due mesi dopo, ha raccontato: “Ho sempre detto che la mia decisione era definitiva, mi sono ritirato con l’idea di ritirarmi per sempre. Poi “mai dire mai”. Avevo già 32 anni, da 15 ero un pilota professionista, e per fortuna ho avuto molto successo e ho vinto molto, tra titoli e gare, salendo anche molto sul podio. Altri piloti non hanno avuto questa fortuna. Io però mi sono anche fatto molto male. Continuare sarebbe stato ripetermi, perché non puoi conquistare qualcosa di più importante che essere campione del mondo di MotoGP. Economicamente ho avuto la fortuna, finora, di saper gestire bene il mio patrimonio. Quindi adesso mi piace dedicarmi ad altre cose e godermi la vita. Ho la fortuna di poter guidare una MotoGP per un paio di settimane l’anno e colgo il buono di questo lavoro. Fare il collaudatore ad oggi è la mia idea del lavoro perfetto”. Pol Espargaro aveva dichiarato recentemente a Sky Sport che secondo lui il maiorchino aveva deciso di ritirarsi per non continuare il suo percorso in Honda, con cui avrebbe avuto ancora un anno di contratto, e lui ha risposto: “Di opinioni che ne sono molte e bisogna rispettarle. Se in questo caso Pol pensa questo e lo dice con rispetto, bene, lo rispetto. Nel qual caso volessi tornare a correre non credo che mi mancherebbero offerte. Ma ad oggi non è questo il caso. Sto molto bene così”.
 

 



PROSSIMO GP

Circuito de Jerez 2020
ORARI
Venerdì 17 Luglio
FP109:55 - 10:40
FP214:10 - 14:55
Sabato 18 Luglio
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 19 Luglio
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – Che Marc Marquez non sia imbattibile, Lorenzo l’ha sempre sostenuto, ma ora ha rilasciato alcune dichiarazioni al veleno dirette a Honda, con cui ha disputato la passata stagione senza grande successo. Il maiorchino ha parlato dell’importanza della moto in MotoGP e ha evidenziato i rivali dello spagnolo
  • Dopo aver ingaggiato Jack Miller nel team Ducati ufficiale 2021, ora la casa di Borgo Panigale è a un bivio: da una parte c’è Andrea Dovizioso, vice-campione del mondo negli ultimi tre anni, e dall’altra Jorge Lorenzo, che con la “rossa”è riuscito ad andare forte troppo tardi e quel matrimonio ha creato qualche rimpianto
  • A pochissimi giorni dall’infortunio alla spalla sinistra, rimediato mentre partecipava a una gara di motocross, Andrea Dovizioso è già tornato in palestra ad allenarsi. Il forlivese parteciperà con assoluta certezza alle gare di Jerez in programma il 19 e 26 luglio e non c’è tempo da perdere per farsi trovare in forma e preparati