MotoGP 2020, Lorenzo: “Mi prendo la vita con molta più calma"

MotoGP news – Subito dopo il suo ritiro dalle gare Jorge Lorenzo è “tornato” nella categoria regina come collaudatore, e pare che questo ruolo gli piaccia parecchio: il maiorchino ha spiegato perché

MotoGP 2020, Lorenzo: “Mi prendo la vita con molta più calma"
Il mio successore sarà...
Non è riuscito a stare lontano a lungo dalle moto Jorge Lorenzo, infatti passato qualche mese dall'annuncio del suo ritiro ha firmato con Yamaha come collaudatore di lusso. Visto il suo ritorno nel paddock in molti si aspettano che presto torni anche a correre ma in una diretta Instagram con Max Biaggi ha dichiarato: “La M1 è la moto giusta per me. Penso che sia l’unica con cui potrei ancora lottare per vincere le gare e i titoli, ma non ne valeva più la pena. Ora sono più incoraggiato a diventare bravo a fare qualcos’altro, mentre mi godo la vita. Per 18 anni sono stato un pilota professionista, ho sempre seguito la disciplina e fatto tanti sacrifici. Da collaudatore lavoro un paio di settimane all’anno, non ho tutta quella pressione e non devo più lottare con il cronometro. Mi prendo la vita con molta più calma. Diciamo che sono andato in pensione, ma posso continuare a guidare una MotoGP”. Quello che però ora deve fare è rimettersi in forma: “Durante l’inverno ho preso qualche chilo, e ora devo mettermi sotto per perderli”. Questa nuova sfida della sua vita non poteva che affrontarla con Yamaha, la casa costruttrice con cui è diventato campione del mondo, tre volte, in MotoGP: “Yamaha non vede l'ora di vincere di nuovo. Ora hanno una moto completa e piloti molto forti. E in più hanno me, il pilota più sensibile per migliorarla ancora di più”. Invece ai tifosi che gli chiedevano che sarà il Lorenzo del futuro ha risposto: "Mio figlio". Vedremo...


PROSSIMO GP

Autodromo del Mugello 2020
ORARI
Venerdì 29 Maggio
FP109:55 - 10:40
FP214:10 - 14:55
Sabato 30 Maggio
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 31 Maggio
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – Non ha mai avuto dubbi Massimo Rivola, amministratore delegato di Aprilia Racing, sull’innocenza di Andrea Iannone e la pena inflitta al “suo” pilota gli lascia l’amaro in bocca. Rivola garantisce la vicinanza della casa di Noale al pilota abruzzese e spera di rivedere presto Andrea alla guida della RS-GP 
  • Le versioni integrali delle sfide più combattute sono disponibili sul sito ufficiale: il primo appuntamento è con il GP d'Italia 2019 e la sfida tra Dovizioso, Marquez e Petrucci. Non mancano Moto2 e Moto3 e qualche tuffo nel passato (prossimo)
  • MotoGP news - Anche il Gran Premio di Francia è stato posticipato, come quello di Jerez, a data da destinarsi. L'appuntamento in terra francese sarebbe dovuto essere il quinto appuntamento stagionale, ma l'emergenza sanitaria del coronavirus continua a essere piuttosto alta e il calendario del Mondiale è più incerto che mai