MotoGP 2020, Agostini: “Se a Valentino non dà fastidio arrivare secondo, perché ritirarsi?”

MotoGP news – Il 15 volte campione del mondo Giacomo Agostini ha dato una sua lettura alla decisione di Yamaha di chiudere già i contratti per il prossimo biennio, con Maverick Viñales e Fabio Quartararo nel team ufficiale, e ha parlato del ritiro di Valentino Rossi…

MotoGP 2020, Agostini: “Se a Valentino non dà fastidio arrivare secondo, perché ritirarsi?”
"Di campioni e grandi talenti ce ne sono pochi"
La mossa di Yamaha di rinnovare Maverick Viñales e ingaggiare Fabio Quartararo per il team ufficiale del prossimo biennio (2021-22) ha sorpreso un po’ tutti e La Gazzetta dello Sport ha intervistato il campione Giacomo Agostini sull’argomento. Il mitico “Ago” ha dichiarato: “È incredibile, ma di campioni e grandi talenti ce ne sono pochi. E tutti provano a ingaggiarli il più rapidamente possibile. Yamaha ha fatto due colpi veloci ed è stata molto coraggiosa. Oggi se dormi non li ritrovi più. Una fabbrica come Yamaha è obbligata a pensare al futuro”. Così facendo da questi piani è rimasto fuori Valentino Rossi a cui la casa di Iwata ha garantito un posto nel team Petronas SRT: “Valentino per quello che ha fatto nella sua carriera si è conquistato il diritto di decidere quello che vuole. Io so che quando ho iniziato a vincere meno, ho iniziato a pensare che forse il mio tempo stava terminando. Mi sentivo male, umiliato, leggendo nei giornali che Agostini era finito solo perché era arrivato secondo. È una cosa personale. Io l’ho pensata così, ma se agli altri non dà fastidio, perché ritirarsi? Yamaha deve avere un grande riconoscimento per Valentino e Valentino per Yamaha. Non credo che l’abbiano consultato in tutto questo processo. La cosa più importante è avere la garanzia che Yamaha gli darà tutto l’appoggio tecnico necessario. Se Rossi avrà lo stesso materiale dei piloti del team ufficiale, allora non vedo dove sia il problema. Non posso immaginare che Yamaha non dia a Valentino gli ultimi aggiornamenti”. Con questa formazione attuale, si apre la possibilità di vedere Rossi nel team Petronas, e chissà mai che nel 2021 possa tornare a correre Jorge Lorenzo, magari nuovamente come compagno di squadra del pesarese: “Sarebbe bello, no? Però stiamo parlando di due campioni, entrambi dovranno ottenere risultati e dimostrarlo regolarmente”.

 



PROSSIMO GP

Circuito de Jerez 2020
ORARI
Venerdì 17 Luglio
FP109:55 - 10:40
FP214:10 - 14:55
Sabato 18 Luglio
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 19 Luglio
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – Che Marc Marquez non sia imbattibile, Lorenzo l’ha sempre sostenuto, ma ora ha rilasciato alcune dichiarazioni al veleno dirette a Honda, con cui ha disputato la passata stagione senza grande successo. Il maiorchino ha parlato dell’importanza della moto in MotoGP e ha evidenziato i rivali dello spagnolo
  • Dopo aver ingaggiato Jack Miller nel team Ducati ufficiale 2021, ora la casa di Borgo Panigale è a un bivio: da una parte c’è Andrea Dovizioso, vice-campione del mondo negli ultimi tre anni, e dall’altra Jorge Lorenzo, che con la “rossa”è riuscito ad andare forte troppo tardi e quel matrimonio ha creato qualche rimpianto
  • A pochissimi giorni dall’infortunio alla spalla sinistra, rimediato mentre partecipava a una gara di motocross, Andrea Dovizioso è già tornato in palestra ad allenarsi. Il forlivese parteciperà con assoluta certezza alle gare di Jerez in programma il 19 e 26 luglio e non c’è tempo da perdere per farsi trovare in forma e preparati