MotoGP 2019, Stoner e Agostini contro il ritiro di Valentino Rossi

MotoGP news – Il Dottore sta per compiere i 40 anni e si prepara ad affrontare almeno ancora due stagioni della top class. Valentino Rossi non parla ancora di ritiro e ad appoggiarlo in questa decisione sono sia il suo ex rivale Casey Stoner sia la leggenda Giacomo Agostini. Ecco cos’hanno dichiarato

MotoGP 2019, Stoner e Agostini contro il ritiro di Valentino Rossi
Agostini: "Lo capisco"
Il mese prossimo, sabato 16 febbraio, Valentino Rossi compirà i fatidici quarant’anni e si prepara a scendere nuovamente in pista con Yamaha, con cui ha firmato lo scorso anno un contratto biennale. Il Dottore, quindi, correrà in MotoGP almeno fino al 2020 compreso e anche se lo scorso anno non ha vinto neanche una gara, si è mostrato piuttosto in forma per tutto il campionato, riuscendo a chiudere la stagione in terza posizione grazie alla sua buona costanza. La domanda che da qualche anno a questa parte si sente spesso è: per quanti anni correrà ancora il pesarese?
Rossi ha dalla sua nove titoli mondiali e una grande fame di vittorie e lui stesso ha ammesso che correrà fino a quando si divertirà. Dello stesso parere sono due campioni del motociclismo, Giacomo Agostini e Casey Stoner, che al sito ufficiale motogp.com hanno espresso la loro opinione. L’italiano ha dichiarato: “Questa sarà solo una sua decisione. Lui ama tutto delle gare, ama le moto, l’atmosfera. Capisco che per lui sia difficile il ritiro, lo è stato anche per me. Quando mi sono ritirato ho pianto per tre giorni. Se è felice deve continuare”.
Della stessa campana è anche l'ex rivale Casey Stoner, che al contrario di Rossi si è ritirato molto giovane, dopo aver vinto due titoli mondiali, e ha dichiarato: “Non credo ci siano limiti di età per correre. La gente si chiede se sarà ancora competitivo, ma questi sono discorsi inutili, lui e il suo team lavorano duramente. Io penso che se un pilota continua a divertirsi e non ha infortuni, non ha senso che smetta”.

NEWS MOTOGP

  • Oggi alle 16 Ducati toglierà il velo alla Desmosedici 2019 e al team ufficiale MotoGP che vede l'ingresso, o meglio, la promozione di Danilo Petrucci. Seguite la diretta streaming dell'evento su inSella.it!
  • MotoGP news – Franco Morbidelli nel 2019 sarà pilota Yamaha, nei test dello scorso novembre ha dimostrato di trovarsi molto bene con la M1 e ha intenzione ci continuare a fare bene: "La M1 è bella da guidare, rapida, lascia grande libertà al pilota" e non esclude nemmeno di poter battere il suo mentore Valentino Rossi: "In fondo, ogni tanto succede anche in allenamento al Ranch”
  • MotoGP news – Da quest’anno il team Tech 3 di Hervé Poncharal non lavorerà più con Yamaha, bensì con KTM. Il francese ha raccontato questa nuova sfida e ha elogiato il grande sviluppo di Ducati nel corso degli anni: “Nessuno si sarebbe mai aspettato che oggi Ducati fosse la moto più competitiva in griglia”