MotoGP 2018, Vinales: “Ottimo risultato, in Giappone cercheremo conferme”

MotoGP news – Sulla nuova pista tailandese abbiamo ritrovato le due Yamaha ufficiali di Maverick Vinales e Valentino Rossi a lottare per le prime posizioni. Lo spagnolo ha centrato il terzo gradino del podio, dopo un digiuno lungo quattro Gran Premi, e spera di essere competitivo anche in Giappone

MotoGP 2018, Vinales: “Ottimo risultato, in Giappone cercheremo conferme”
"È importante essere costanti, precisi e concentrati"
Nel Gran Premio di Tailandia le Yamaha sono tornate a stare nelle prime posizioni e seppur non abbiano lottato realmente per la vittoria, hanno chiuso in terza e quarta posizione, centrando un podio importante. A tagliare il traguardo in terza posizione è stato Maverick Vinales, che partito dalla quarta casella ha subito perso due posizioni nei giri iniziali. Successivamente lo spagnolo ha impostato il suo ritmo e ha risalito la classifica, fino ad arrivare alle spalle del suo compagno di squadra Valentino Rossi, che ha poi superato per chiudere in terza piazza. Vinales ha raccontato: “Sono stato più forte di quanto mi aspettassi in gara. Prima sono rimasto bloccato dietro Crutchlow e poi ho lottato un po’ con Valentino, e successivamente mi sono sentito davvero bene. La moto funzionava, quindi sono molto contento. Di sicuro sono contento anche di aver chiuso così vicino alla vetta, di essere tornato sul podio e di essere in grado di recuperare quasi un secondo sul finale. Normalmente in queste condizioni difficili eravamo abituati a soffrire. Sono onestamente molto contento, perché il lavoro che abbiamo svolto questo fine settimana è stato fatto in modo positivo. L’asfalto era caldo e scivoloso, ma siamo stati lì, quindi dobbiamo prendere questa gara in Tailandia come esempio e lavorare ancora più duramente per la prossima gara. Ho avuto molta fiducia con l’anteriore, soprattutto in frenata. Vediamo se riusciamo a gestirlo nuovamente per le prossime gare. Se riusciamo a farlo di nuovo in Giappone, questo significherà che siamo migliorati. È importante essere costanti, precisi e concentrati”.
Ecco nel dettaglio la classifica iridata completa e il calendario 2018.
 

NEWS MOTOGP