MotoGP 2018, Valentino Rossi: “Dobbiamo lavorare molto sulla M1”

MotoGP news – Il secondo test del 2018 è iniziato sul circuito tailandese e il miglior pilota Yamaha è stato Valentino Rossi, ottavo nella classifica dei tempi a quattro decimi dalla vetta. Il Dottore, che oggi compie gli anni, ha commentato questa prima giornata 70

MotoGP 2018, Valentino Rossi: “Dobbiamo lavorare molto sulla M1”
"Buona prima impressione"
Nel giorno del suo 39esimo compleanno Valentino Rossi ha iniziato il secondo test ufficiale di questo 2018, in programma dal 16 al 18 febbraio sulla pista tailandese, nella regione del Buriram. Il Dottore è salito nuovamente in sella alla sua Yamaha M1 e al termine della giornata ha occupato l’ottavo tempo in classifica avendo fermato il cronometro sull’1’31.189. Il nove volte campione del mondo ha completato 74 giri in totale, ha firmato il suo tempo più veloce nel 68esimo e paga poco meno di quattro decimi dal pilota di riferimento, Cal Crutchlow. Valentino Rossi ha raccontato così questa prima giornata sul nuovo tracciato che entra in calendario da quest’anno: “Negli ultimi tre o quattro anni, penso di aver festeggiato il mio compleanno sempre alla guida della M1. Da un punto di vista è un po’ difficile, perché devi lavorare, ma dall’altro punto di vista questo è il miglior modo per passare il mio compleanno, e cioè guidando. È un duro lavoro, come sempre, soprattutto in questo tracciato siamo tutti molto vicini. La prima impressione non è così male, mi aspettavo che la pista fosse messa peggio, invece è piuttosto buona. Dobbiamo lavorare molto, soprattutto in accelerazione”. I piloti hanno ancora a disposizione due giorni per poter capire al meglio il tracciato e lavorare sulle nuove componenti delle loro moto, in vista della stagione 2018 che partirà il 18 marzo dal circuito del Qatar.

NEWS MOTOGP