MotoGP 2018, Rossi-Marquez: chi arriverà per primo al decimo titolo?

MotoGP news – Valentino Rossi è ormai da diverso tempo alla ricerca del decimo titolo iridato e avrà almeno due stagioni davanti a sé per riuscirci. Secondo gli scommettitori però ci riuscirà prima Marc Marquez, ecco le quote per i prossimi anni

MotoGP 2018, Rossi-Marquez: chi arriverà per primo al decimo titolo?
Alcuni numeri
La MotoGP è nel pieno della sua pausa invernale e i piloti torneranno in pista solo il prossimo febbraio per disputare i test pre-stagionali. In questo periodo natalizio però Sisal ha reso visibili alcune quote sulle quali gli scommettitori potranno puntare e ce n’è una che riguarda Valentino Rossi e Marc Marquez. Il Dottore infatti è alla ricerca del suo decimo titolo mondiale, e ha almeno ancora due anni per poterlo conquistare, ovvero nelle stagioni 2019 e 2020 per cui ha un contratto firmato con Yamaha. Questo traguardo lo raggiungerà prima lui o prima Marquez? Gli scommettitori puntano tutti su Marquez che è già giunto a sette titoli iridati (uno in 125, uno in Moto2 e gli altri cinque nella top class). Lo spagnolo, alla guida della Honda, potrebbe vincere dunque tutti i tre titoli da qui al 2021? Possibile, anche se probabilmente non sarà cosa facile considerando i valori presenti in pista. Questo successo dello spagnolo è dato a 12, mentre conquistare meno di tre titoli è valutata a 1,01. In questa scommessa non è presente il Dottore, che però è interessato per quanto concerne il suo ritiro. Infatti il suo addio al mondo delle corse con un anno di anticipo, cioè alla fine della prossima stagione, viene dato a 9. Un numero comprensibilmente alto, visto che Rossi ha un contratto firmato fino al 2020 compreso, ma considerati i problemi della stagione appena conclusa, non è del tutto da escludere che il campione di Tavullia voglia dedicarsi solo ai ragazzi della VR46 Riders Academy.

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – Franco Morbidelli nel 2019 sarà pilota Yamaha, nei test dello scorso novembre ha dimostrato di trovarsi molto bene con la M1 e ha intenzione ci continuare a fare bene: "La M1 è bella da guidare, rapida, lascia grande libertà al pilota" e non esclude nemmeno di poter battere il suo mentore Valentino Rossi: "In fondo, ogni tanto succede anche in allenamento al Ranch”
  • MotoGP news – Da quest’anno il team Tech 3 di Hervé Poncharal non lavorerà più con Yamaha, bensì con KTM. Il francese ha raccontato questa nuova sfida e ha elogiato il grande sviluppo di Ducati nel corso degli anni: “Nessuno si sarebbe mai aspettato che oggi Ducati fosse la moto più competitiva in griglia”
  • MotoGP news – In questa pausa invernale Maverick Vinales ha rivelato cosa ha chiesto alla casa di Iwata per il 2019. Lo spagnolo vorrebbe una moto più adatta alle sue esigenze in questo che sarà un anno di grandi cambiamenti per lui