MotoGP 2018, Lorenzo e Marquez in sala operatoria

MotoGP news – Entrambi i piloti del team Repsol Honda in questi giorni sono passati dalla sala operatoria. Se Jorge Lorenzo si è dovuto operare al piede destro, dopo l’incidente di Aragon, Marc Marquez è invece andato a "farsi sistemare" la spalla sinistra. Curiosità: entrambi hanno scelto stesso ospedale e stesso medico

MotoGP 2018, Lorenzo e Marquez in sala operatoria
Stesso ospedale, stesso Dottore
Dal prossimo anno Jorge Lorenzo e Marc Marquez lavoreranno nello stesso team, quello ufficiale Honda, e vestiranno gli stessi colori. Una "simbiosi" che è iniziata in questi giorni dato che entrambi si sono trovati ad affrontare un intervento chirurgico. Infatti, una volta archiviata la stagione e i giorni di test in vista del prossimo anno, i piloti possono iniziare a godersi le vacanze invernali e se necessario passare dalla sala operatoria per poi avere il tempo di tornare ad avere un’ottima forma fisica quando sarà il momento di tornare in sella. Questo è stato il caso dei due spagnoli che hanno optato per lo stesso ospedale, Quirón Dexeus, a Barcelona, e per lo stesso medico, il Dottor Mir.
Il primo ad andare sotto i ferri è stato Lorenzo, che è stato sottoposto a un intervento per limitare la frattura rimediata al piede destro, nella caduta avvenuta in occasione del Gran Premio d’Aragon. Il maiorchino infatti aveva rimediato la lussazione del metatarso dell’alluce e la frattura subcapitale del secondo metatarso.
Il campione del mondo in carica, invece, è stato operato il giorno successivo alla spalla sinistra lussata che Gran Premio del Giappone gli creava diversi problemi. Entrambi avranno tutto il tempo poi per recuperare, prima di tornare in pista il 6 febbraio 2019, a Sepang, per i primi test della nuova stagione.

PROSSIMO GP

Losail International Circuit 2019
ORARI
Domenica 10 Marzo
Gara17:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – Jorge Lorenzo torna sul suo 2018, fatto di alti e bassi e momenti in cui ha meditato di ritirarsi. Fortunatamente è arrivata l'offerta di Honda e ora il maiorchino spera che questo sia il team con cui chiuderà la carriera
  • Valentino Rossi ha fatto un bilancio della sua vita, da sportivo e da uomo, ha raccontato come vorrebbe essere ricordato, ha spiegato il perché non si senta ancora pronto al ritiro e di cosa rappresenti per lui il decimo titolo mondiale, ma anche aperto la porta all'arrivo di un erede...
  • Alla presentazione della nuova MV Agusta del team Forward Racing era presente anche Giacomo Agostini, colui che ha fatto la storia con la marca varesina sul finire degli anni 60. L’italiano ha parlato della stagione di MotoGP che si aspetta e sull’arrivo di Lorenzo nel box Honda ha detto: “Se dovesse innamorarsi della Honda…”