MotoGP 2017 Valencia Ducati, Dovizioso: “Lorenzo non mi ha ostacolato”

Ducati news 2017 - La grande stagione che Andrea Dovizioso e Ducati hanno fatto si è conclusa in anticipo sulla pista di Valencia, ma il forlivese ha ammesso con tranquillità il suo errore e la fatica che ha avuto su questa pista. La gara non è stata facile e l'italiano ha voluto spegnere sul nascere la polemica nata sul comportamento di Jorge Lorenzo che in pista non l'ha lasciato passare, così come il team aveva chiesto

MotoGP 2017 Valencia Ducati, Dovizioso: “Lorenzo non mi ha ostacolato”
"Lottare con Marquez, che soddisfazione"
E' terminata con una caduta la stagione 2017 di Andrea Dovizioso sulla pista di Valencia, che fino all'ultimo ha lottato per il titolo contro Marc Marquez. Sulla gara della Ducati si è da subito fatta polemica sul fatto che Jorge Lorenzo non abbia eseguito gli ordini del team, facendolo passare, ma il "Dovi" ha raccontato: “Non sono stato ostacolato da Lorenzo. Nei primi giri della gara ero più veloce nella prima parte del circuito e poi ero più lento nella seconda, come del resto tutto il fine settimana ho faticato nel T4. Sono migliorato durante la gara, ma non ero comunque veloce. Non sono riuscito a passarlo nei primi giri, ma poi lui ha iniziato a girare forte e costante, e in questo mi ha aiutato, ovvero mi ha aiutato a guidare più fluido cosa che durante il fine settima non sono riuscito. Tra Marquez e Zarco si è sfilato subito il gruppo, e abbiamo provato a restare con loro. Per far questo ho usato molta energia e anche molta gomma e nel momento in cui Marquez ha commesso l’errore, avevo un secondo dai primi due. Ho pensato che di fare il podio non mi interessava molto, ho provato a vincere, ma ho sforzato troppo in una staccata in cui ero forte, ho esagerato, la gomma era calata un po’, quando ho frenato si è messa di traverso e non sono riuscito a rallentare. Il fatto che Lorenzo non mi abbia fatto passare non ha condizionato il risultato”. Il 31enne ha poi continuato a parlare di questa grande stagione: “Quest’anno ho buttato giù dei miei muri personali e ho capito che si poteva fare di più. C’è sempre un lavoro di gruppo, da solo non puoi fare questi risultati, però mi sono riuscito a gestire meglio del passato e sono molto soddisfatto. Oggi sono tranquillo. In Malesia abbiamo portato il campionato all’ultima gara, oggi non abbiamo perso. Mi complimento con Marquez e con il team perché sono stati molto forti. Ora la gente ci guarda e mi guarda con occhi diversi, questa è una grande soddisfazione, a 31anni, in questo momento della mia carriera. Per l’opinione pubblica ero diventato un numero, e non mi sono mai sentito così. Portare il campionato all’ultima gara con un Marquez in grande forma e una Honda competitiva è la soddisfazione più grande".
Ecco la classifica iridata.

PROSSIMO GP

Losail International Circuit 2018
ORARI
Venerdì 16 Marzo
FP112:55 - 13:40
FP217:05 - 17:50
Sabato 17 Marzo
FP312:55 - 13:40
FP416:30 - 17:00
Qualifiche17:10 - 17:50
Domenica 18 Marzo
Gara17:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP risultati - Al Chang International Circuit i piloti hanno affrontato i tre giorni di test ed ecco come sono terminati. Pedrosa ha firmato il miglior crono del tracciato, davanti a Johann Zarco e al compagno di squadra Marc Marquez. Dal sesto posto in poi Ducati con Jack Miller e Andrea Dovizioso, mentre i due portacolori ufficiali Yamaha sono ottavo e dodicesimo
  • MotoGP news – Il Dottore ha completato il test in Tailandia firmando solo il decimo tempo con la sua Yamaha M1 e ha raccontato quali sono state le sue sensazioni in questo secondo test della stagione. Valentino Rossi ha ammesso di aver fatto un errore nel suo giro veloce e spera che nel complesso la situazione migliori nel terzo test del 2018, in Qatar
  • MotoGP news – Se Lorenzo ha avuto tre giorni difficili in Tailandia, non è stato così per Andrea Dovizioso che ha concluso con un buon settimo tempo dopo aver memorizzato il tracciato e provato il materiale nuovo portato dalla casa di Borgo Panigale. Il “Dovi” è soddisfatto del lavoro fatto e pensa già al test che lo attende in Qatar