MotoE: in fiamme i box a Jerez, campionato a rischio?

Nella notte è scoppiato un grande incendio nella struttura che ospitava le Energica Ego Corsa all'interno del paddock del circuito di Jerez, dove ieri i piloti del campionato MotoE hanno disputato una prima giornata di test. Fortunatamente nessuna persona è rimasta coinvolta. Non si conoscono ancora le cause dell'incendio, ma l’inizio del campionato è a rischio

MotoE: in fiamme i box a Jerez, campionato a rischio?
Gravi danni
Una delle novità di questo 2019 è il campionato MotoE, con le moto da corsa elettriche realizzate dalla modenese Energica. Durante la scorsa notte però la struttura che ospitava le moto nel paddock della classe ha preso fuoco e le moto sono bruciate. Queste sono le notizie che arrivano da Jerez, dove team e piloti avevano svolto ieri una prima giornata di test in vista proprio dell’inizio della stagione. La cosa positiva è che nessuna persona è rimasta coinvolta nell’incendio, ma tutte le Energica Ego Corsa (derivate dalla Ego di serie) preparate per il campionato sono andate distrutte. Ovviamente sono state annullate le altre due giornate di test in programma (oggi e domani), ma è seriamente a rischio anche l’inizio del campionato, che sarebbe dovuto partire proprio dal circuito spagnolo il prossimo 5 maggio. Resta da capire anche da cosa è scaturito l’incendio, dato che al momento le cause sono ignote.

Ecco il comunicato ufficiale di Energica:
"Energica Motor Company S.p.A, casa costruttrice di moto elettriche a elevate prestazioni, è stata oggetto di ingenti danni presso il Circuito di Jerez durante la notte. La Società rende nota la sospensione dei test IRTA MotoE per indagare insieme ai partner sull’accaduto."



Il campionato, fortemente voluto da Dorna, prevedeva un totale di cinque appuntamenti sulle piste di Jerez, Le Mans, Sachsenring, Austria e Misano, negli stessi fine settimana del Motomondiale. Lo schieramento di ben 18 piloti, divisi in 12 team, era ormai assemblato da tempo e tra questi c’erano anche nomi conosciuti, come l’ex pilota di MotoGP Sete Gibernau, l’ultimo campione della classe 125 Nico Terol e l’ex pilota di MotoGP Randy De Puniet. Tra i maschi c’era anche una donna, Maria Herrera, ex pilota di Moto3 e attuale pilota della classe WorldSupersport. Dopo il terribile incendio aspettiamo di vedere cosa deciderà di fare Dorna: se cioè si troverà una soluzione per far partire ugualmente il campionato, oppure se per quest’anno dovranno rinunciarvi.

 



PROSSIMO GP

Circuito de Jerez 2020
ORARI
Venerdì 17 Luglio
FP109:55 - 10:40
FP214:10 - 14:55
Sabato 18 Luglio
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 19 Luglio
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – Dopo il divorzio tra KTM e Pol Espargaro, ha stupito l’ingaggio di Danilo Petrucci nel team privato della casa austriaca. A spiegare i perché di questa decisione è stato il team principal del team Tech 3, Hervé Poncharal che assicura: “Non c’è un team di serie A e uno di serie B”
  • MotoGP news – Franco Morbidelli è pronto a tornare in pista, in attesa che sia ufficializzato il suo rinnovo con il team Petronas SRT dove potrebbe essere raggiunto da Valentino Rossi. "Morbido" ha anche raccontato cosa si aspetta da questo 2020 e quale sarà la sua strategia per affrontare un campionato così intenso
  • MotoGP news – Dopo che KTM ha annunciato i suoi progetti per il futuro, dai quali è rimasto escluso Pol Espargaro, siamo in attesa dell’ufficialità dello spagnolo nel team Honda ufficiale. A dire la sua è stato Hervé Poncharal, team manager del team Tech 3 con cui Pol ha debuttato in MotoGP