Moto2, Enea Bastianini campione del mondo se…

Moto2 news – Anche quest'anno la classe di mezzo potrebbe essere di nuovo italiana, all’ultimo appuntamento stagionale Enea Bastianini è primo in classifica con un discreto margine su Lowes, Marini e Bezzecchi. Ecco quali sono le combinazioni con cui potrebbe diventare campione del mondo di Moto2
 

Moto2, Enea Bastianini campione del mondo se…
Le varie combinazioni
I due titoli delle classi minori quest'anno saranno assegnati all’ultima gara, in programma questo fine settimana a Portimao. Se in Moto 3 le possibilità italiane sono poche, con Tony Arbolino terzo a 11 punti dal leader Albert Arenas, in Moto2 invece sono decisamente più elevate dal momento che tre dei quattro piloti in lizza parlano italiano. Il leader Enea Bastianini ha un vantaggio di 14 punti sull’inglese Sam Lowes, 18 su Luca Marini e 23 su Marco Bezzecchi.
Il romagnolo del team Italtrans Racing, seguito dallo storico capotecnico Giovanni Sandi, è chiaramente il favorito e diventerà campione del mondo sulla pista portoghese se:

- taglierà il traguardo nelle prime quattro posizioni;
- chiuderà in quinta, sesta, settima o ottava posizione e Lowes non vincerà;
- finirà nono e Lowes e Marini non vinceranno.

- Sarà campione del mondo anche se chiuderà in decima, undicesima, dodicesima e tredicesima posizione a patto che Lowes non faccia meglio del terzo posto e Marini non vinca.
- Iridato anche se chiuderà quattordicesimo o peggio, ma allora Lowes non dovrà saire sul podio, Marini non fare meglio di terzo e Bezzecchi, forse il pilota ad oggi più in forma dei quattro, non vincere la gara.
Ecco gli orari diretta TV su Sky, Dazn e su TV8 del GP di Portimao. Guardate il calendario 2020 della top class e la classifica del campionato.

 



NEWS MOTOGP

  • Morbidelli ha vinto tre gare ed è arrivato secondo nel mondiale con una moto definita spec-A, un ibrido tra la versione 2019 e la 2020. Mentre Quartararo e Vinales si lamentano del materiale factory, Franco ottimizza il pacchetto a disposizione insieme a Forcada. Valentino Rossi dal canto suo spinge per avere sviluppi e ricorda che ci sono diverse aree su cui si può intervenire
  • Oliveira conquista il gp di casa davanti a Miller e Morbidelli, tra i piloti più esperti è nei dieci solo Dovizioso. La Ducati guarda avanti e intanto si gode il titolo costruttori, mentre Yamaha rimane nell'imbarazzante situazione di avere il pilota più vincente in sella alla moto meno evoluta
  • MotoGP – A Portimao il pilota da battere era Miguel Oliveira e nessuno è riuscito nell’impresa. Però Franco Morbidelli ha conquistato un ottimo podio che gli ha permesso di concludere la stagione da vice-campione 2020 mentre Alex Rins ha completato il podio iridato davanti ad Andrea Dovizioso