Moto 3 - Bedon: “Fenati è cambiato, può arrivare in MotoGP”

Moto3 news – Il 2019 deve essere l’anno della rinascita per Romano Fenati, che, dopo esser stato messo alla porta nel 2018, dovrà sfruttare al meglio questa (ultima?) possibilità. Stefano Bedon, proprietario del team Snipers, è fiducioso: nota nell'ascolano dei cambiamenti positivi

Moto 3 - Bedon: “Fenati è cambiato, può arrivare in MotoGP”
"Un bravo ragazzo"
Dal circuito di Losail, in Qatar, è iniziato un nuovo capitolo della carriera di Romano Fenati, dopoché la sua stagione 2018 si era conclusa a Misano tentando di "frenare" Stefano Manzi in rettilineo. L’ascolano quest’anno è ripartito dalla Moto3, con team Snipers (lo stesso del 2018), capitanato da Stefano Bedon, che a motorsportmagazine ha raccontato: “A Sepang lo scorso ottobre abbiamo discusso di cosa potevamo fare per Romano, perché altrimenti la sua carriera si sarebbe conclusa. Avevamo già un contratto con Yurchenko, ma il CEO di Dorna Carmelo Ezpeleta ci ha detto che voleva assolutamente che Romano rimanesse nel campionato. Romano ci ha detto che se fosse tornato voleva farlo con noi, perché si trova bene nella nostra squadra, quindi Dorna ci ha aiutato a spostare Yurchenko in un'altra squadra”. Questa decisione ha avuto delle ripercussioni: “Questo ha causato una situazione terribile con i nostri sponsor, perché per alcuni Romano era un mostro, quindi abbiamo perso molte sponsorizzazioni. Quest'anno tutto è nuovo ed è molto difficile, ma era importante dargli un'altra opportunità. Ha solo 23 anni, non è troppo vecchio per cambiare”. Bedon conosce Romano da anni: “È davvero un bravo ragazzo, i suoi problemi sono solo pochi minuti della sua vita. È troppo impulsivo, parliamo molto di questo, e non solo noi, abbiamo anche avuto degli specialisti per risolvere questo problema. La nostra squadra ha un mental coach, non solo per Romano, ma per tutti noi”. La lezione dello scorso anno è servita a Fenati? Secondo Bedon sì: “Quest'anno è completamente cambiato. Questo per lui è un nuovo inizio, è una persona diversa, ma dobbiamo vederlo in pista. Nel 2017 era stato uno dei piloti più corretti, non aveva ricevuto alcuna penalità. Quest'anno è fondamentale mantenga la calma, anche se un avversario gli causerà problemi. Romano è un grande talento: la Moto3 non è la sua classe, appartiene alla MotoGP. Dai suoi dati possiamo vedere che è un pilota molto, molto intelligente. Vogliamo vincere il campionato Moto3 di quest'anno e poi farlo arrivare in MotoGP”.
 

PROSSIMO GP

Automotodrom Brno 2019
ORARI
Venerdì 02 Agosto
FP109:55 - 10:40
FP214:10 - 14:55
Sabato 03 Agosto
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 04 Agosto
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – Archiviata la prima metà del campionato, i piloti del Motomondiale sono partiti per godersi la prima settimana di ferie delle tre previste e la scelta è ricaduta sul mare. Jorge Lorenzo, con il suo pupillo Tony Arbolino, sono andati alle Maldive, i fratelli Espargaro sono in barca a Ibiza, così come Maverick Vinales che però è rimasto in Catalogna, mentre Marc Marquez sui social ha fatto perdere le tracce…
  • MotoGP news – Le prime nove gare di Fabio Quartararo nella categoria regina hanno avuto dell’incredibile e il francese, prima di andare in vacanza, ha fatto un bilancio di questi cinque mesi spiegando quali sono i suoi prossimi obiettivi e quanto ha imparato finora
  • MotoGP news – Ducati e Honda non se le mandano a dire, il team manager della casa giapponese, Alberto Puig, ha risposto in maniera tagliente ad alcune dichiarazioni di Paolo Ciabatti, mettendo a confronto i risultati ottenuti negli anni da Honda e dalla “rossa” e minimizzando il titolo di Stoner