Interviste MotoGP - Il fantamercato di Carlo Pernat

Quest'anno si discuterà parecchio del mercato piloti: tutti i big sono scadenza di contratto. Ne abbiamo parlato con Carlo Pernat che ci ha raccontato quello che secondo lui accadrà o che almeno spera che accada

Interviste MotoGP - Il fantamercato di Carlo Pernat
Rivoluzione in vista?
Nel 2021 ci potrebbe essere un rimescolamento della griglia di partenza della MotoGP, perché tutti i piloti dei top team sono in scadenza di contratto. Quali saranno le mosse da aspettarci? L’abbiamo chiesto a Carlo Pernat, che alla nostra Serena Zunino ha detto quello che potrebbe accadere o che vorrebbe che accada.

Valentino Rossi
Vorrei che continuasse a correre nel 2021. Ora è chiaro che la Yamaha va bene, basta guardare Quartararo, Vinales e anche Morbidelli e i podi ottenuti. Il problema era o lui o la sua squadra. Ha preso il jolly cambiando il capotecnico, si è messo in gioco e se ora le cose non andassero di nuovo la “colpa” sarebbe sua. E mi riferisco all’età ovviamente, non certo al suo modo di andare in moto. Vorrei che facesse un gran campionato nel 2020, andando sul podio diverse volte, anche se è difficile che si possa giocare il titolo.

Marc Marquez
Vorrei che continuasse a vincere i mondiali. Se lo merita e attualmente è il più forte di tutti, non solo come talento, ma soprattutto a livello psicologico. Comanda tutto quello che c’è da comandare, tutto dipende da lui. Resterà in Honda e continuerà a vincere nel 2021 e 2022. Nel 2023 poi vorrei che andasse in Ducati. Non so se questo coinciderà con i suoi piani, ma secondo me dovrebbe farlo per vincere anche con un’altra moto.

Maverick Vinales
Mi auguro che per il 2021 firmi con Ducati. È un pilota molto forte, ancora giovane. Ha abbastanza cattiveria e guida la Yamaha un po’ da cattivo. Secondo me è abbastanza adatto a guidare la Ducati e spero faccia al più presto questa mossa, per prepararsi anche psicologicamente e andare a fare il numero 1 della casa italiana. Secondo me lo farà.

Andrea Dovizioso
Vorrei che continuasse a correre nel 2021, sarebbe una perdita per tutti noi se Dovi smettesse il prossimo anno. Se ragiono con il cuore mi piacerebbe che continuasse con Ducati, perché l’ha fatta crescere, ma secondo me non lo farà. Gli auguro di trovare un contratto con KTM molto buono e lo stimolo di andare con loro. Sarebbe molto adatto a quella casa, che ha bisogno di un pilota come lui.

Fabio Quartararo
Desidero per lui che rimanga innanzitutto quello che è. Un ragazzo simpatico, sorridente, molto forte, un gran talento. Vince sempre chi sorride. Gli auguro di firmare un contratto di minimo due anni con la Yamaha perché è stato lui a svegliarla dal torpore in cui erano finiti. Spero che firmino presto, nonostante le sirene che arrivano anche per lui da Ducati. Spero che resti con Yamaha e potrebbe essere un pretendente a vincere il mondiale.

Alex Rins
Vorrei che ritrovasse quella cattiveria e tornare ad essere quell’animale di gara che è sempre stato. Gli auguro di firmare ancora per la Suzuki, è l’alfiere della Suzuki anche se ha Mir come compagno di squadra che è molto forte. Mi auguro che rinnovi per due anni e che finalmente si giochi il mondiale, ma deve fare un salto a livello psicologico e deve imparare a svolgere bene le prove.

Jorge Lorenzo
Vorrei che trovasse ancora lo stimolo di correre. Perdere Lorenzo vuol dire perdere un campione. L’augurio è che ritrovi lo stimolo. Non credo che tornerà, visto che alla base della sua decisione c’è un problema fisico. Gli auguro di trovare soddisfazione restando nel mondo delle moto, a fare il collaudatore o il manager di qualche pilota, anche se forse in questo non è molto adatto.


PROSSIMO GP

Autodromo del Mugello 2020
ORARI
Venerdì 29 Maggio
FP109:55 - 10:40
FP214:10 - 14:55
Sabato 30 Maggio
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 31 Maggio
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – Non ha mai avuto dubbi Massimo Rivola, amministratore delegato di Aprilia Racing, sull’innocenza di Andrea Iannone e la pena inflitta al “suo” pilota gli lascia l’amaro in bocca. Rivola garantisce la vicinanza della casa di Noale al pilota abruzzese e spera di rivedere presto Andrea alla guida della RS-GP 
  • Le versioni integrali delle sfide più combattute sono disponibili sul sito ufficiale: il primo appuntamento è con il GP d'Italia 2019 e la sfida tra Dovizioso, Marquez e Petrucci. Non mancano Moto2 e Moto3 e qualche tuffo nel passato (prossimo)
  • MotoGP news - Anche il Gran Premio di Francia è stato posticipato, come quello di Jerez, a data da destinarsi. L'appuntamento in terra francese sarebbe dovuto essere il quinto appuntamento stagionale, ma l'emergenza sanitaria del coronavirus continua a essere piuttosto alta e il calendario del Mondiale è più incerto che mai