MotoGP 2018 - Ecco come cambia il regolamento

La Grand Prix Commission ha recentemente approvato il nuovo regolamento 2018. Le novità riguardano sia gli aspetti tecnici che quelli sportivi. Tra queste anche l’introduzione di due nuovi “Campionati del Mondo FIM”, dedicati, anche, ai team di Moto3 e Moto2

MotoGP 2018 - Ecco come cambia il regolamento
Novità regolamento Motomondiale
Durante l’ultima seduta tenutasi a Mies, in Svizzera lo scorso 29 novembre, la Grand Prix Commission composta da Carmelo Ezpeleta (CEO Dorna), Paul Duparc (FIM), Herve Poncharal (IRTA) e Takanao Tsubouchi (MSMA) ha deliberato circa il nuovo regolamento 2018 del Motomondiale. Le novità non sono poche e riguardano da una parte l’introduzione di nuovi trofei e, dall’altra, vere e proprie modifiche a livello tecnico e pratico. Partendo da quest’ultime, va ricordata la possibilità concessa a team e piloti di comunicare durante la gara tramite messaggi della Race Direction, come d’altra parte già fatto nel 2017. Tuttavia, la commissione ha deciso per l’introduzione di una nuova regola, riguardante in questo caso l’obbligo da parte delle squadre di inviare lo stesso messaggio simultaneamente anche alla direzione gara e alle dirette TV. 
Altre novità riguardano i titolari dei pass lavorativi, fino ad ora assicurati in caso di morte accidentale durante il viaggio da e verso un GP o durante un evento. Dal 2018 tale copertura (il cui premio spetta sempre alla Fim) sarà estesa fino a 100mila euro di spese mediche o per il rimpatrio, includendo i test ufficiali precampionato europei o extra europei.
La vera novità, tuttavia, la si rintraccia a livello del regolamento sportivo, con l’introduzione di nuovi campionati e nuove classifiche.
Con il divario tra team ufficiali e non sempre più ampio, dal 2018 verranno infatti introdotti due nuovi “Campionati del Mondo FIM”, dedicati, anche, ai team di Moto3 e Moto2. Si terrà conto della somma dei punti di tutti i piloti della squadra, inclusi i sostituti e i rimpiazzi, con, in più, l’introduzione di classifiche per il miglior team indipendente nella MotoGP e per il miglior pilota non ufficiale, cioè il Trofeo Scuderia Indipendente MotoGP e il Trofeo Pilota Indipendente Classe MotoGP.
Da sottolineare, infine, la possibilità concessa alle squadre che utilizzano motori delle Case presenti, quindi per i team satellite, di poter schierare sei wild card a stagione. A tal proposito ricordiamo anche l’approvazione da parte della Commissione delle 5 wild card concesse a KTM per Mika Kallio, che correrà nel 2018 accanto agli ufficiali Espargaro e Smith.

PROSSIMO GP

Circuit Comunitat Valenciana Ricardo Tormo 2018
ORARI
Venerdì 16 Novembre
FP109:55 - 10:40
FP214:05 - 14:50
Sabato 17 Novembre
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 18 Novembre
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • Orari MotoGP, diretta TV – Il Dottore oggi ha avuto diverse difficoltà alla guida della sua Yamaha M1e domani scatterà solo dalla tredicesima casella. Valentino Rossi spera di migliorare le sue sensazioni alla guida della moto e sull'eventualità che la gara venga cancellata ha detto: “Abbiamo parlato in Safety Commission e credo che si correrà nonostante il meteo”
  • MotoGP Valencia 2018, griglia di partenza gara – Un ottimo Maverick Vinales ha conquistato l’ultima pole position del 2018 davanti alla Suzuki di Alex Rins. La prima fila è chiusa da Andrea Dovizioso, a 80 millesimi dal primo, mentre con il quarto tempo c'è Danilo Petrucci. Quinto tempo per Marc Marquez, che, nonostante una brutta caduta, è riuscito a tornare in sella. Non sono passati dalla Q1 Valentino Rossi e Jorge Lorenzo
  • MotoGP risultati - Maverick Vinales fa sua l'ultima pole position della stagione, sul circuito di Valencia, e la conquista per pochissimi millesimi su Alex Rins e su Andrea Dovizioso che completano la prima fila. Danilo Petrucci apre la seconda fila e ha preceduto sul traguardo Marquez e Pol Espargaro