Giacomo Agostini, è nato il suo museo a Bergamo

Dopo aver vinto 15 titoli mondiali, 123 Gran Premi, 18 titoli italiani e 10 Tourist Trophy il legendario Giacomo Agostini ha aperto un suo proprio museo, a Bergamo, nella sua casa. In questo spazio aperto al pubblico il grande “Ago” ha raccolto alcune moto tra le più significative della sua carriera, i caschi, le tute e gli oggetti personali

Giacomo Agostini, è nato il suo museo a Bergamo
La storia del motociclismo
All’età di 77 anni Giacomo Agostini, il pilota più titolato nella storia del Motomondiale, ha voluto realizzare un suo proprio museo e ha deciso di farlo in casa sua a Bergamo. Nonostante questo il museo è aperto al pubblico e raccoglie gli oltre 350 trofei conquistati dal campione, organizzati in modo cronologico e razionale, oltre alle moto più significative, a tute, caschi e a oggetti personali che in qualche modo raccontano la sua lunga carriera. “Ago” è la leggenda del motociclismo con i suoi 15 titoli mondiali, 123 Gran Premi vinti, 18 titoli italiani, 10 Tourist Trophy e un totale di 311 vittorie in gara, il tutto dagli inizi degli anni ’60 fino alla seconda metà dei ’70. Tra i cimeli raccolti non poteva mancare la mitica MV Agusta 500 tre cilindri con cui Agostini ha scritto la storia delle corse. Il muso è stato progettato dall’architetto Michele Giavarini, e ad accogliere i visitatori c’è il suo numero “1”, nero su campo giallo, e la scritta “Ago” in rosso. L’ex pilota ha spiegato: “Ho sentito la necessità di avere una sala trofei mia, concepita come la sognavo per poter passare i momenti liberi, ricordando i miei successi”. Timur Sardarov, CEO MV Agusta Motor, ha commentato: “Il sodalizio tra la nostra casa e Giacomo Agostini fa parte della storia del motociclismo, e sono lieto che un uomo che ha contribuito così tanto alla leggenda di MV Agusta abbia il suo museo”. Il museo Agostini è, come detto, in casa sua e può essere visitato a gruppi (8 persone minimo) su prenotazione, da effettuarsi presso Villa Vittoria Charme and Relax luxury bed & breakfast. La struttura, gestita dalla figlia Vittoria, propone pacchetti che comprendono il pernottamento, la visita al museo e una cena in compagnia di Ago. Per info e prenotazioni: 035.239209 info@villavittoriabergamo.it


NEWS MOTOGP

  • Il pilota australiano, squalificato dalla FIM per doping nel 2012 e poi nel 2018, ha pubblicato sui social un duro sfogo contro la Federazione, accusandola, tra l'altro, di aver favorito illecitamente le vittorie "mondiali" di Marc Marquez e Valentino Rossi 
  • Kobe Bryant, leggenda del basket americano, è morto ieri insieme alla figlia tredicenne nello schianto dell'elicottero su cui si trovava. La notizia ha scosso il mondo dello sport e sono stati tanti i messaggi dei piloti per ricordarlo e salutarlo sui social
  • MotoGP news – Johann Zarco sarà alla guida della Ducati del team Avintia, una moto impegnativa, ma il francese è impaziente di guidare la “rossa” e, per quanto ha fatto con Jorge Lorenzo, ha fiducia nelle capacità di sviluppo dimostrate dalla casa bolognese