Tito Rabat

Pilota del team Reale Avintia Racing: scheda, news, foto e tutte le info

Il pilota in sintesi

Numero di gara 53
Data di nascita 25/5/1989
Nazione Spagna
Luogo di nascita Barcellona
Esordio 2016
Presenze 35
Vittorie 0
Pole position 0
Giri più veloci 0
Titoli iridati 0

 

Il pilota catalano è l'unico debuttante in MotoGP del 2016, ma ha una lunga esperienza nel Motomondiale: debutta nel 2005 nella 125, per passare nel 2011 alla Moto2. Fino al 2013 non ha ottenuto grandi risultati, ma in questa stagione si classifica 3° e l'anno dopo, passando al Team Marc VDS si laurea campione del mondo Moto2 con ben sette vittorie e un totale di quattordici podi su diciotto gare. Il 2015 invece è sfortunato, nonostante due vittorie e otto podi si classifica terzo, due infortuni  (rottura della clavicola e poi la frattura del radio) lo costringono a saltare tre gare. Rabat si è riscattato andando a vincere l'ultima tappa a Valencia, il modo migliore per concludere la sua esperienza in Moto2. Dal 2016 è in MotoGP, nel 2018 passa al team Reale Avintia Racing.

PROSSIMO GP

Misano World Circuit Marco Simoncelli 2020
ORARI
Venerdì 18 Settembre
FP109:55 - 10:40
FP214:10 - 14:55
Sabato 19 Settembre
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 20 Settembre
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • Valentino Rossi e Maverick Vinales hanno testato un nuovo telaio e uno scarico diverso. Dovizioso dopo i test è in progresso e punta a consolidare la propria posizione in testa al mondiale. In casa Petronas si accende la sfida tra Quartararo e Morbidelli: dopo le prime due gare di Jerez l'italiano ha performato meglio del francese e solo in qualifica El Diablo sembra avere ancora qualcosa in più
  • MotoGP news – Domenica scorsa a Misano il Dottore ha perso il podio all’ultimo giro, dopo una gara giocata da protagonista, ma è pronto a rifarsi. Valentino Rossi punta a un finale diverso, e nel frattempo butta un occhio anche al campionato dove è a soli 18 punti dalla vetta
  • MotoGP news – Chi salirà sulla Desmosedici GP lasciata libera da Andrea Dovizioso? Oggi tutto fa pensare che il suo erede sarà Francesco Bagnaia, protagonista domenica scorsa di una grande gara, nonostante tornasse in pista dopo un grave infortuionio. La conferma arriva dal direttore sportivo Paolo Ciabatti