Joan Mir

Pilota del team Team Suzuki ECSTAR: scheda, news, foto e tutte le info

Il pilota in sintesi

Numero di gara 36
Data di nascita 1/9/1997
Nazione Spagna
Luogo di nascita Palma di Maiorca
Esordio 2019
Presenze -
Vittorie -
Pole position -
Giri più veloci -
Titoli iridati -
Podi -

 

In arrivo dalla Red Bull Rookies Cup, Joan Mir debutta in Moto3 nel 2015 sostituendo l’infortunato Hiroki Ono nel team Leopard Racing, in Australia che poi lo ingaggia per la stagione 2016 nella quale conquista due podi, una vittoria in Austria e una pole position. Nel 2017 resta sempre con gli stessi colori e domina la stagione con ben dieci vittorie e tre podi, diventando campione del mondo con due gare di anticipo. Nel 2018 approda in Moto2 con il team Marc VDS Racing e si adatta bene alla Kalex. Il risultato è un podio già alla quinta gara della stagione e una chiamata da Suzuki per il debutto in MotoGP nel 2019. Il maiorchino, dopo solo un anno in Moto2 (chiuso in sesta posizione), accetta la proposta del team ufficiale e nel 2019 fa coppia con Alex Rins nella categoria regina del Motomondiale.

PROSSIMO GP

Circuit des "24 Heures du Mans” 2020
ORARI
Venerdì 15 Maggio
FP109:55 - 10:40
FP214:10 - 14:55
Sabato 16 Maggio
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 17 Maggio
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – È tornato il sereno tra i due piloti Aprilia, Aleix Espargaro e Andrea Iannone, dopo il battibecco che c’è stato qualche settimana fa. Lo spagnolo ha sotterrato l’ascia di guerra e ha parlato delle aspettative per questo 2020
  • MotoGP news – La stagione 2020 non è ancora iniziata, ma domenica la categoria regina scenderà in pista per una gara virtuale. Nell’attesa che parta il campionato vero, alcuni piloti della classe regina si sfideranno in sella alle loro moto sulla piattaforma del videogame ufficiale MotoGP. L'appuntamento è per le 15.00
  • Per il direttore sportivo di Ducati Corse la diffusione del Coronavirus nel mondo rende remoti i migliori scenari: "Anche a porte chiuse non cambierebbe molto. Il motomondiale è una realtà internazionale e lavoriamo tutti a stretto contatto". Pernat ottimista sul numero di gare: "Spero si possa partire già a luglio e mangerei volentieri il panettone in Qatar"