PROVATA DA VOI

Honda CBR 600 F 2011

Provata da:
Valutazione: 
3.7
La vera "media"
  • Comfort: 
    3
    Average: 3 (1 vote)
  • Posizione di guida: 
    3
    Average: 3 (1 vote)
  • Tenuta di strada: 
    4
    Average: 4 (1 vote)
  • Finiture: 
    3
    Average: 3 (1 vote)
  • Consumo: 
    5
    Average: 5 (1 vote)
  • Prestazioni: 
    3
    Average: 3 (1 vote)
  • Cambio: 
    5
    Average: 5 (1 vote)
  • Freni: 
    4
    Average: 4 (1 vote)
  • Vano sottosella: 
    2
    Average: 2 (1 vote)
  • Sospensioni: 
    5
    Average: 5 (1 vote)
Perché l'ho comprata o provata:
Ciao a tutti. Quella che descrivo è la mia prima moto vera, in realtà cercavo dapprima una moto tranquilla ben sotto i 100 Cv e sfruttabile tutti i giorni in percorsi medio-brevi. Fin chè mi accorsi di questa Cbr 600 F,che sembrava quasi tagliata per me: carenata, non estrema, sfruttabile anche in coppia... Provata: e subitissimo mi diede confidenza, mi piacque molto e senza molti pensieri fù acquistata subito.
Com'è
Inanzittutto ha il fascino della carena... La moto è identica a quella in foto, stesso colore (nero). Secondo me il colore più azzeccato per l'anno 2012. In ogni caso si presenta con forme tutto sommato sobrie, ma salta all'occhio fin da subito un profilo piuttosto "muscoloso" tant'è che è secondo me il lato più bello. Il faro ricopre praticamente tutto l' anteriore e termina a punta, semplice ma davvero d'effetto. La coda anche è molto semplice, si intravede appena il terminale raccolto in basso e i piccoli fari a led. Bellissime da vedere anche le caratteristiche più "tecniche" come la forcella rovesciata dorata, la molla rossa, e ad un occhio esperto si riesce anche a intravedere il monotrave in alluminio. Questa colorazione in definitiva, risalta molto bene le forme, gioca con l'effetto della plastica nero opaca e della carena nero lucido.. che tra l'altro luccica al sole. Qualche difetto lo ha però, e si tratta dei dettagli: qui si può dire che probabilmente hanno un po risparmiato. Gli specchietti, le frecce anteriore e posteriori con il portatarga non sono il massimo da vedere, non tanto gli specchietti ma le altri componenti sembrano quasi fossero presi da un altra moto . Ma fatto sta che cambiato queste piccole parti diventa in toto un gioiellino da vedere. Peccato anche per qualche finitura, come quella del "cruscotto" che non mi ha esaltato per nulla. Come si intuisce quindi, mi ha colpito l'estetica che ha comunque influito sull'acquisto. Appariscente il giusto. ma bella da vedere quando ci si sofferma.
Alla guida
Con lei ho imparato tante cose e ce ne sono grato. Sì può dire che prima dei 20 anni ero uno "scooterista" , infatti da piccolissimo iniziai con un motorino, e nell'attesa che potessi guidare moto a piena potenza guidavo uno scoterone 500, L'aprilia Atlantic . Le moto le guidavo raramente e di bassissima cilindrata. Ho preso lei e sapevo solo cambiar marcia , ma questa moto davvero sembra di averla già guidata.. Quando la guidai la prima volta mi fece subito sentire ad agio, probabilmente è questo il miglior pregio di questa Cbr. Altro bellissimo pregio è che quando hai imparato e sei tu a mettere a "disagio" lei anche qui sa il fatto suo. Digerisce tutto alla grande: staccate , forti scalate, pieghe ,correzioni..frenate. La meccanica è davvero messa bene a punto. Più nel dettaglio in città è piacevole da condurre ma rimane una piccola sportiva con i soliti difetti: il motore scalda e l'effetto fastidioso "on-off" è evidente, in compenso è discretamente agile e leggera ma il raggio di sterzata elevato non aiuta affatto. In sesta ci si può quasi dimenticare di usare il cambio, perchè la ripresa è tranquilla ai bassi regimi ma corposa e sufficiente, utile quindi in qualunque situazione. Fuori città e tra le curve è perfettamente ad agio e molto godibile perchè si pennellano curve alla grande, motore disponibilissimo e allunga con facilità e con grande disinvoltura, il quadro quindi è decisamente entuisasmante e anche nel misto stretto la moto è molto agile e cambia direzione in un fazzoletto . Le marce lunghe però la rendono meno godibile nel misto stretto rispetto a naked e motard .. per tenerla in alto di giri bisogna utilizzare spesso anche la prima. Su grandi strade a tante corsie a velocità di codice si viaggia tranquilli e discretamente coperti da turbolenze , il manubrio leggermente rialzato non costringe a posizione di guida troppo scomode. Al contrario quando ci si mette con la mentoniera del casco sul serbatoio personalmente avrei apprezzato il manubrio più in basso.. comunque dettagli e nulla di problematico. In ogni caso è facile polverizzare i punti della patente come sabbia del vento poichè questa piccola riesce a dare qualche soddisfazione , tirando già una terza marcia ci si trova spediti verso i 200 con tanta disinvoltura . Frenata dolce e modulabile, ma diventa grintosa quando serve. Ottima anche durante le "staccatone" da velocità alte, colpo di gas e marcia giù ( niente frizione antisaltellamento) e si può frenare in un nulla prima di una curva... a volte non manca qualche oscillamento del posteriore. Tenuta di strada è decisamente ok, scende in piega progressiva senza mettere in difficoltà, "scodate di potenza" (passatemi il termini automobilistico) non sono rare per cui occorre un po di attenzione. Parlando di prestazioni pure e "numeriche" non ha nulla da nascondere, i suoi cavalli e il suo bel motore lo ha, lo scatto è comunque notevolissimo e sopra gli 8.000 giri fino a 13.200 giri da il megliò di sè incattivendosi non poco. Un appunto dovuto alla potenza non elevatissima lo si può dare ai medi regimi dove ci si aspetterebbe, poichè il motore è già in coppia, un po più spinta. Velocità alte si raggiungono in nulla, oltre i 220 circa scende ancora ma più che di potenza di inerzia.. facile comunque toccare i 240 o qualcosa in più. Il passeggero non ha di che lamentarsi, o meglio non è in poltrona ma è ciò che di meno peggio può aspettarsi su una sportiva!
La comprerei o ricomprerei?
Certamente la ricomprerei, è una moto che considero il vero "giusto mezzo" nel segmento delle sportive. Il miglior pregio è la sua versatilità e sfruttabilità su strada. In ogni caso l'idea è di venderla per una 1000..
PROVE LETTORI CORRELATE
Eicma 2021
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
LE PROVE DEI LETTORI PIU' LETTE