Salta al contenuto principale

Derbi Senda DRD Evo 50 SM 2011 Gimmy

Perché l'ho comprata o provata

Come prima moto volevo prenderne una bella e comoda in tutto.

Com'è

Pur essendo una 50 é una moto completa, con dotazioni da vera top della classe. La ruota posteriore molto ampia e il telaio a traliccio la fanno sembrare "grande". Il motore é potente, forse un po' pigro ai bassi, ma divertente subito dopo. I freni con dischi Wave molto grandi garantiscono una frenata potente ma molto modulabile all'anteriore, meno sul posteriore. La forcella anteriore é grande e assorbe ogni asperità della strada, pur essendo abbastanza rigida. Il mono posteriore invece lavora solo sul misto sotto stress e non digerisce le buche. La sella non é molto imbottita ma essendo ampia é abbastanza comoda per pilota é passeggero che però regge solo brevi viaggi.

Alla guida

La moto é comoda e scattante, piega in un attimo e si rialza sempre subito. La forcella fa sentire la strada al pilota e lo avverte in caso di scarsa aderenza. L'accelerazione é bruciante per una moto di questo genere e il rumore é contenuto. In strada ci si fa notare anche perché il design della moto non é il solito di tutte le altre.

La comprerei o ricomprerei?

Certo, non é paragonabile ad una cilindrata superiore, ma la consiglierei ai ragazzi che cercano una moto diversa dalle altre.

L'ho guidata perché?

è mia
Km percorsi
in un anno
km
Comfort
4
Tenuta di strada
4
Consumo
4
Cambio
4
Vano sottosella
2
Posizione di guida
4
Finiture
4
Prestazioni
4
Freni
4
Sospensioni
4

Aggiungi un commento