PROVATA DA VOI

MV Agusta Brutale 675 2013

Provata da:
Ritratto di brutalino85
inSella a MV Agusta Brutale 800 Italia 2013
Valutazione: 
3.2
Brutale 675
  • Comfort: 
    2
    Average: 2 (1 vote)
  • Posizione di guida: 
    4
    Average: 4 (1 vote)
  • Tenuta di strada: 
    5
    Average: 5 (1 vote)
  • Finiture: 
    4
    Average: 4 (1 vote)
  • Consumo: 
    2
    Average: 2 (1 vote)
  • Prestazioni: 
    4
    Average: 4 (1 vote)
  • Cambio: 
    3
    Average: 3 (1 vote)
  • Freni: 
    5
    Average: 5 (1 vote)
  • Vano sottosella: 
    1
    Average: 1 (1 vote)
  • Sospensioni: 
    2
    Average: 2 (1 vote)
Perché l'ho comprata o provata:
L'ho comprata principalmente attratto dall'estetica e dal blasone del marchio Mv, volevo cambiare genere avendo avuto sempre motard e guardando nel settore naked sportive ho preso in considerazione solo Triumph e Mv, alla fine ho scelto l'italiana.
Com'è
Una moto fantastica, sa regalare molte emozioni con il suo piccolo tre cilindri, certo essendo un modello nuovo c'è stato qualche problemino specialmente di elettronica nei primi mesi in cui l'ho avuta. La parte afflitta era specialmente l'erogazione con una specie di incertezza nel ride-by-wire fortunatamente tutto risolto con i successivi aggiornamenti delle mappature. I 110 cv erogati sono più che sufficienti per divertirsi su qualsiasi percorso, dato che la moto è comunque molto leggera anche a serbatoio pieno. L'agilità direi che è il punto forte in quanto si riesce sempre a impostare la traiettoria voluta in ingresso curva, l'allungo del motore a volte ti fa quasi credere di usare una moto di cilindrata superiore e nulla da dire sui freni che sono al top della categoria. Nota negativa per il comfort, la sella originale purtroppo è veramente un "asse" e bisogna attingere al catalogo "parti speciali" per avere una sella con inserto in gel e un minimo più di comfort anche se comunque scordiamoci lunghe percorrenze. Anche le sospensioni non regolabili non sono il massimo, forse esageratamente rigide a mio parere per l'utilizzo su strada, si paga parecchio sullo sconnesso anche se danno il meglio quando si pretende un pochino di più dalla moto. Infine riguardo ai consumi, la moto ha 16 litri e mezzo di capienza serbatoio e percorre circa 16/17 km al litro che tendono a scendere quando si apre davvero il gas. Non c'è molta autonomia ma bisogna ricordarsi il tipo di moto che si sta guidando, se si vuole viaggiare bisogna orientarsi su altri modelli. PREGI: - estetica al top - motore - freni DIFETTI: - comfort - sospensioni non regolabili - consumi
Alla guida
Una moto che ti invoglia sempre ad aprire il gas, il rumore dell'aspirazione quando si sale di giri è emozionante e la ruota che si stacca da terra spesso ti porta a infrangere il limite del codice della strada. Moto non proprio per principianti ma che ti perdona ancora qualche errorino, al contrario dell'800.
La comprerei o ricomprerei?
Si sicuramente, divertimento assicurato!
PROVE LETTORI CORRELATE
Vinci EICMA 2019 con inSella.it
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
LE PROVE DEI LETTORI PIU' LETTE