Yamaha Factory Racing

La descrizione della scuderia, i piloti, le caratteristiche tecniche

Il team in sintesi

Sede Barcellona
Nazione Spagna
Presidente Masahiko Nakajima
Team manager Massimo Meregalli
Responsabile tecnico Kouichi Tsuji
Moto Yamaha YZR-M1
Presenze (Stagioni) 14
Vittorie 97
Titoli iridati 6
Contatti http://www.yamaha-racing.com/motogp

 

Yamaha Racing ha esordito nel Motomondiale nel 1961, nel 1964 arriva il primo titolo mondiale nella classe 250 con Phil Read, mentre nella classe regina, allora la 500, la prima vittoria arriva nel 1972 e il primo titolo nel 1975 con Giacomo Agostini che aveva lasciato clamorosamente MV Agusta per la casa giapponese nel 1974 sfiorando subito il titolo in quell'anno. In tutto i titoli mondiali di Yamaha nella 500 sono 10, l'ultimo nel 1992 con Wayne Rainey. Poi un lungo digiuno fino all'era della MotoGP, quando nel 2004 conquista il titolo mondiale con Valentino Rossi, passato proprio quell’anno da Honda a Yamaha e autore di una stagione memorabile. Valentino Rossi porta la casa dei tre diapason alla vittoria ben quattro volte (2004,  2005, 2008, 2009), a cui si aggiungono i tre titoli iridati conquistati da Jorge Lorenzo nel 2010, 2012 e 2015.

Piloti
Yamaha Factory Racing

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – A Valencia Alex Marquez è salito per la prima volta in sella a una MotoGP. Dopo una caduta nella prima giornata, nel secondo turno ha girato parecchio, provando anche a seguire il fratello maggiore Marc. L'obiettivo per i prossimi test di Jerez è migliorare la frenata e capire meglio il funzionamento delle gomme
  • MotoGP news – Cal Crutchlow ha apprezzato l'evoluzione 2020 della RC213V, ma ha fatto sapere di essere "amareggiato" perché Honda gli ha tolto tre tecnici per passarli al nuovo arrivato Alex Marquez
  • MotoGP news – Si chiudono positivamente i due giorni di test della casa di Borgo Panigale a Valencia, Andrea Dovizioso e il collaudatore Michele Pirro ha lavorato parecchio sulle “rosse”, mentre Danilo Petrucci non è potuto scendere in pista per un problema alla spalla sinistra