LCR Honda

La descrizione della scuderia, i piloti, le caratteristiche tecniche

Il team in sintesi

Sede Monaco
Nazione Principato di Monaco
Presidente Lucio Cecchinello
Team manager Lucio Cecchinello
Responsabile tecnico Christophe Bourguignon/Cristian Gabarrini
Moto Honda RC213V
Presenze (Stagioni) 10
Vittorie 2
Titoli iridati -
Contatti info@lcr.mc 
http://www.lcr.mc/

 

Lucio Cecchinello è stato un ottimo pilota del Mondiale 125, ma da team manager non è da meno: la sua squadra è sulla griglia di partenza dal 1996, quando lo stesso Lucio scendeva in pista nella 125 con il compagno di squadra Noboru Ueda. Nel 2002 il team LCR raddoppia e schiera due moto in 125 e due nella 250, dove fa debuttare un giovanissimo Casey Stoner. Il 2003 è un anno ricco di successi, grazie a Randy De Puniet che ottiene 9 podi, 3 vittorie e diverse pole position nella 250 con Aprilia, conquistando poi il 4° posto assoluto nella classifica finale. Nel 2005 Stoner conquista il titolo di vice campione del mondo e l'anno dopo c'è il passaggio in MotoGP dove, in sella alla Honda RC2111V, Casey ottiene la prima pole e il primo podio nella classe regina (secondo posto del GP di Turchia), finendo sempre nella top ten (quando non cade…). Passeranno da Cecchinello anche Carlos Checa, Randy De Puniet (2008-2010) e Toni Elias, fino ad arrivare a Stefan Bradl (2012-2014) e la coppia Cal Crutchlow e Jack Miller nel 2015. Nel 2016 il team LCR torna a schierare solo una moto, sempre con l'inglese Crutchlow. Dal 1996 a oggi il Team LCR ha conquistato 72 podi e 21 vittorie.

Piloti
LCR Honda

PROSSIMO GP

Twin Ring Motegi 2018
ORARI
Venerdì 19 Ottobre
FP102:55 - 03:40
FP207:05 - 07:50
Sabato 20 Ottobre
FP302:55 - 03:40
FP406:30 - 07:00
Qualifiche07:10 - 07:50
Domenica 21 Ottobre
Gara07:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – Non è ancora certa la partecipazione di Jorge Lorenzo al Gran Premio del Giappone, dove sarebbe dovuto tornare in pista dopo l’infortunio rimediato in Tailandia. Il maiorchino proverà a scendere in pista domani nelle prove libere e capirà il da farsi. Ecco cosa ha detto
  • MotoGP news – Alla vigilia del Gran Premio del Giappone, Andrea Dovizioso ha parlato di questa stagione in corso, della rivalità con Jorge Lorenzo e di cosa vorrà dire non averlo più in Ducati. Il forlivese, inoltre, ha commentato la nuova formazione Honda e ha detto: "Sulla carta il team Repsol Honda sarà il miglior team del 2019, ma questo non significa che saranno davvero i più forti”
  • MotoGP news – Marquez in Giappone potrebbe conquistare il suo quinto titolo in MotoGP, ma sa che sarà difficile vincere su questa pista che premia chi ha la migliore accelerazione: stare davanti a Ducati sarà un'impresa, ma lavorerà duramente con il team per provare a ottenere il miglior risultato possibile