Thomas Lüthi

Pilota del team EG 0,0 Marc VDS: scheda, news, foto e tutte le info

Il pilota in sintesi

Numero di gara 12
Data di nascita 6/9/1986
Nazione Svizzera
Luogo di nascita Oberdiessbach
Esordio 2018
Presenze 0
Vittorie 0
Pole position 0
Giri più veloci 0
Titoli iridati 0
Podi 0

 

Campione nazionale ed europeo di minimoto, nel 1997 e 1999, Thomas Lüthi arriva nel Motomondiale nel 2002 in 125 sostituendo Jakub Smrz, l’anno dopo disputa la sua prima stagione completa. Sempre con il team Elit Grand Prix, lo svizzero vince il titolo della classe minore nel 2005, con quattro vittorie e una grande costanza,  prima di passare alla 250 nel 2007, nella classe di mezzo, poi diventata Moto2, corre fino al 2017. Ogni anno sale sempre sul podio e in ben tre occasioni chiude tra i primi quattro della classifica iridata (2010, 2012 e 2014). Nel 2016 ha lottato per il titolo con il team CarXpert Interwetten, ottenendo dieci podi e diventando vice-campione del mondo. Nel 2018 la nuova avventura in MotoGP con il  team Marc VDS.

PROSSIMO GP

Silverstone 2018
ORARI
Venerdì 24 Agosto
FP110:55 - 11:40
FP215:05 - 15:50
Sabato 25 Agosto
FP310:55 - 11:40
FP414:30 - 15:00
Qualifiche15:10 - 15:50
Domenica 26 Agosto
Gara16:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – Era ormai da tempo sulla bocca di tutti nel paddock e il direttore del reparto corse Yamaha in MotoGP, Lin Jarvis, ha finalmente annunciato che il prossimo anno Franco Morbidelli e Fabio Quartararo correranno per il team privato Yamaha. Ecco perché sono stati scelti proprio l’italiano e il francese
  • MotoGP news – La stagione di Aprilia è un po' sottotono, ma a mantenere alto il morale ci pensa Aleix Espargaro, pilota da due anni alla casa di Noale da poco fresco di rinnovo fino al 2020. Lo spagnolo ha analizzato i risultati ottenuti nelle prime dieci gare, oltre a parlare del ruolo di Max Biaggi con Aprilia e del suo futuro
  • MotoGP news – L’ultimo Gran Premio della stagione sarà l’ultimo assoluto per Dani Pedrosa, che a fine 2018 ha deciso di ritirarsi dalle competizioni. Per questo motivo il manifesto del diciannovesimo GP sarà dedicato a lui. Realizzato in tre versioni, fino al 12 settembre si potrà decidere quale sarà quella ufficiale