MotoGP 2021, Schwantz: “Sarà difficile sostituire i due fratelli Brivio in Suzuki"

MotoGP news – Suzuki è riuscita a tornare sul tetto del mondo vent’anni dopo l’ultimo titolo grazie anche al lavoro di Davide Brivio, team manager che ha guidato il ritorno della Casa di Hamamatsu in MotoGP fin dall’inizio, otto anni fa. Il suo addio è stata una doccia fredda per i vertici e l’ex campione del mondo Kevin Schwantz ha detto la sua

MotoGP 2021, Schwantz: “Sarà difficile sostituire i due fratelli Brivio in Suzuki"
Il futuro di Suzuki
Suzuki si presenterà al campionato 2021 orfana di Davide Brivio (team manager) colui che aveva minuziosamente condotto il ritorno della casa di Hamamatsu in MotoGP otto anni fa e che ha raggiunto il massimo obiettivo, il titolo, due mesi fa. Il brianzolo ha deciso si raccogliere una nuova sfida professionale, in Formula1, e l’ex campione del mondo Kevin Schwantz sui social ha dichiarato: “Capisco la decisione di Davide. È una grande opportunità per lui e per suo fratello Roberto. Vengono da un ottimo lavoro. Sono riusciti a mettere la Suzuki ai vertici della MotoGP. Penso che sarà difficile sostituirli, perché hanno fatto molto bene”.
Tra i nomi di coloro che potrebbero sostituirlo ci sono quelli di Livio Suppo e Pablo Nieto, ma l’americano ha ammesso: “Non sarà una posizione facile da ereditare. Sono sicuro che ci sono un bel po’ di persone che vorrebbero gestire la Suzuki in questa stagione. Suppongo che cercheranno di mantenere molto del personale che ha portato la squadra dove si trova ora”. Sicuramente questi mesi invernali sono serviti per lavorare sulla GSX-RR: “Sono stati concentrati su come migliorare le moto e come far andare più veloci i piloti. Hanno preparato tante novità. Non so chi verrà dopo, ma avrà sicuramente un lavoro enorme. A chiunque arrivi, gli auguro solo buona fortuna e spero che la Suzuki scopra presto chi guiderà la squadra”.
Per ora nulla è stato detto in merito dalla Casa di Hamamatsu e secondi voci non ufficiali nella lista dei "papabili" potrebbero esserci scritti i nomi di Livio Suppo, ex manager di Ducati e Honda con esperienze vincenti, e Pablo Nieto, team manager dello Sky Racing Team VR46.

 



NEWS MOTOGP

  • Purtroppo Fausto Gresini continua a essere ricoverato in terapia intensiva all’ospedale Maggiore di Bologna e le sue condizioni rimangono gravi, come ha confermato il dottor Nicola Cilloni che lo ha in cura: "I polmoni colpiti duramente dalla malattia e da una sovrapposta infezione, riescono a dare ossigeno al sangue solo aiutati dalla macchina per la ventilazione meccanica"
  • Il meccanico al fianco di Rossi per vent'anni, dalla prossima stagione non sarà più nel box del Dottore: "Quando andò in Yamaha portò tutti con noi, Honda lo seppe solo a Valencia". Ci sarà un nuovo inizio quando Valentino farà i suo team? La risposta lascia tutto aperto: "Chi lo sa..."
  • L’ultimo aggiornamento sulle condizioni di Fausto Gresini arriva dal figlio Lorenzo, ed è timidamente positivo. Infatti le condizioni del team manager si sono stabilizzate, dopo il peggioramento avuto qualche giorno fa