MotoGP 2021, Dovizioso: “Un sogno? Vincere con Aprilia”

MotoGP news – Andrea Dovizioso si sta preparando per i test  con Aprilia: "Per me è importante stare su una MotoGP e ringrazio l'Aprilia per l'occasione. Abbiamo i test a Jerez e poi vedremo, in questo momento la risposta giusta è: “Mai dire mai”. Non puoi conoscere una moto finché non ci sali sopra"

MotoGP 2021, Dovizioso: “Un sogno? Vincere con Aprilia”
"Un po' di amarezza c'è..."
Domenica scorsa Andrea Dovizioso era stato vittima di una caduta durante una gara di cross del campionato regionale di Lombardia, ma fortunatamente non ha riportato conseguenze gravi. Lo ha raccontato lui stesso, in collegamento su Sky Sport: “È successo quello che accade facendo gare di cross, cioè sono caduto. Quando rompi anche il casco vuol dire che sei andato forte, ma la testa è dura”. Fortunatamente la TAC ha avuto esito negativo e ora Dovizioso si sta preparando per tornare in pista per il test con Aprilia in programma dal 12 al 14 aprile a Jerez.
Su questo primo appuntamento con la Casa di Noale ha detto: “È molto semplice, oggi vivo alla giornata. Non so ancora cosa aspettarmi e come andrà. Per me è importante stare su una MotoGP e ringrazio Aprilia per l'occasione. Abbiamo i test a Jerez e poi vedremo, in questo momento la risposta giusta è: “Mai dire mai”. Non puoi conoscere una moto finché non ci sali sopra. Al momento sarebbe sbagliato dire assolutamente no o assolutamente sì. Un sogno? Vincere con Aprilia sarebbe qualcosa di 'wow', ma so bene quante siano le difficoltà. Sognare va bene ma serve procedere passo dopo passo. Spero di dare una mano”.
Intanto ha guardato i test in Qatar: “Fa sempre effetto vedere le immagini del Qatar. Lì me la sono sempre cavata bene fin dal primo anno. In tanti sono andati molto forte, ma è una pista particolare e servirà aspettare le prossime per capire davvero qualcosa di più”. Tornando sul Aprilia, a Losail si è messa in mostra: “È andata bene, Aleix Espargaró è andato molto forte, ma che lui sia veloce lo aveva già dimostrato anche in passato. Sono curioso di vederlo in gara”.
In generale ha commentato: “Ho visto tanti piloti competitivi, sono andate bene le due Ducati, ma in Qatar era noto. I due piloti Suzuki, Joan Mir e Alex Rins, li vedo benissimo. Ma solo nelle gare vere e proprie escono dettagli che saranno fondamentali, è difficilissimo fare pronostici. Anche Miller ha dimostrato una velocità maggiore degli altri, quindi la Ducati se la gioca”. Su Morbidelli e Rossi ha detto: “Bisogna vedere che condizioni troveranno nel weekend”.
La sua assenza dalla MotoGP l’ha invece commentata così: “Non esserci quest'anno un po' di amarezza me la lascia, anche perché mi sento ancora competitivo”. Ma nella sua carriera ha avuto anche tante soddisfazioni: “Quello che mi rende più orgoglioso è essere riuscito a migliorarmi, e di aver lavorato con grandi professionisti. Farlo in un'età avanzata è una soddisfazione diversa, visto che è più complesso”.

Ecco gli orari diretta TV per seguire il primo appuntamento stagionale della MotoGP.

 



PROSSIMO GP

Circuit des "24 Heures du Mans” 2021
ORARI
Venerdì 14 Maggio
FP109:55 - 10:40
FP214:10 - 14:55
Sabato 15 Maggio
FP309:55 - 10:40
FP413:30 - 14:00
Qualifiche14:10 - 14:50
Domenica 16 Maggio
Gara14:00

NEWS MOTOGP

  • MotoGP news – Il due volte campione del mondo, con Ducati e Honda, è tornato a parlare della Casa di Borgo Panigale a cui ha dedicato ancora parole non troppo lusinghiere. Inoltre Casey Stoner ha parlato dell’ultima offerta ricevuta da Honda e ha espresso il suo parere sulla nuova MotoGP
  • Imola vuole ricordare con affetto Fausto Gresini, l’ex pilota e team manager del Mondiale mancato lo scorso 23 febbraio a causa di una polmonite interstiziale causata dal Covid. Così a lui è stata dedicata la tensostruttura del centro sociale La Tozzona e verrà dedicato un pezzo dell’autodromo di Imola, la cui cerimonia avverrà forse il 4 luglio
  • MotoGP news – Il binomio creato dalla Casa austriaca e dal team francese, che fa capo a Hervé Poncharal, hanno rinnovato il loro contratto e faranno coppia almeno per i prossimi cinque anni. La notizia è arrivata durante il Gran Premio di Jerez. Si tratta di una bella boccata d'ossigeno, vista la partenza a rilento del team in questa stagione