MotoGP 2021, Dall’Igna: “Giornata storica per Ducati”

MotoGP news – Il titolo di miglior squadra della Motogp è andato a Ducati, la casa di Borgo Panigale ha monopolizzanto il podio con la Desmosedici GP. Una grande soddisfazione per il direttore generale di Ducati Corse Gigi Dall’Igna che però è già focalizzato sul prossimo obiettivo

MotoGP 2021, Dall’Igna: “Giornata storica per Ducati”
Una bella storia
La stagione 2021 si è conclusa in bellezza per la Ducati che, dopo aver monopolizzato la prima fila nelle qualifiche, si è ripetuta anche in gara con il quarto successo di Francesco Bagnaia, il secondo posto di Jorge Martin e la medaglia di bronzo per Jack Miller, che dopo un inizio in salita ha recuperato posizioni. Tre Ducati sul podio non si erano mai viste fino a domenica scorsa, ed è avvenuto su un circuito come Valencia che non è mai stato particolarmente favorevole alle rosse.

"Sono felicissimo"
Luigi Dall’Igna, direttore generale di Ducati Corse, ha raccontato: “Questo risultato è davvero un traguardo importante e questa è una giornata storica per Ducati. Avere tre nostre moto sul podio è un sogno, soprattutto perché si è trattato di una gara con distacchi davvero ravvicinati. Pecco, Jorge e Jack hanno fatto davvero una prova incredibile e ottenere così anche il titolo squadre è davvero bellissimo. Sono felicissimo e ringrazio tutto il personale di Ducati Corse per il loro impegno e dedizione in questa stagione. Arrivare fino a qui ha richiesto un enorme sforzo da parte di tutti!

Manca solo la ciliegina sulla torta...
Per una stagione che finisce ce n’è un’altra pronta a ripartire e infatti giovedì 18 e venerdì 19 novembre si terranno già i primi test in ottica 2022. Dopo aver portato a casa due dei tre titoli in palio, Dall’Igna punta in alto, manca "solo" il titolo piloti: “Ora continueremo a lavorare sodo per cercare di riportare anche il titolo piloti a Borgo Panigale nella prossima stagione”. L'unico che manca, dal lontano 2007.

 



NEWS MOTOGP